Lazio, Luis Alberto segna al Genoa: l’esultanza sorprende tutti

GENOVA – Luis Alberto è stato l’uomo più ‘chiacchierato’ della settimana in casa Lazo dopo lo sfogo a cui si era lasciato andare nel post partita del match vinto all’Olimpico contro la Salernitana, confessando di voler lasciare il club a fine stagione. Il tecnico Tudor un po’ a sorpresa lo ha schierato titolare a Marassi contro il Genoa nell’anticipo della 33ª giornata di Serie A e in campo lo spagnolo ha a sua volta sorpreso tutti con un gesto forse inatteso.

Genoa-Lazio: la diretta della partita

Genoa-Lazio, l’esultanza a sorpresa di Luis Alberto

Allo spagnolo è stata tolta la fascia da capitano, con Immobile out finita sul braccio di Marusic, ma Tudor lo ha comunque mandato in campo dal primo minuto come trequartista nel suo 3-4-2-1. Un ruolo in cui il Mago ha saputo muoversi abbastanza bene durante il primo tempo, finito senza reti, per poi salire di livello nella ripresa e finalizzare al 67′ una splendida azione dei biancocelesti passati così in vantaggio. L’esultanza di Luis Alberto? Indica lo stemma stampato sulla maglia, come a dire che al di là di quello che accadrà a fine stagione lui è pronto a dare comunque il massimo in ogni partita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Tudor diretta dopo Genoa-Lazio: conferenza stampa e interviste LIVE Successivo Roma, niente recupero a maggio: tre club di Serie A si sono opposti