Lazio, Luis Alberto: “Inzaghi un padre, con Sarri presto ci divertiremo”

È un Luis Alberto a tutto tondo quello che ha preso parola ai microfoni della redazione di Undici. Nonostante qualche muso lungo e le frustrazioni quando viene sostituito, il 10 sembra perfettamente in armonia con l’ambiente e con il nuovo allenatore: Maurizio Sarri.

Sul Sarrismo e sul nuovo progetto iniziato dalla società, ha dichiarato: “Il mister ha un’idea di gioco bellissima, l’abbiamo vista a Napoli o ad Empoli. Secondo me tra due o tre mesi la Lazio divertirà tanto. Non so se vinceremo qualcosa, ma sicuramente ci sarà da divertirsi. Per gli avversari sarà molto complicato”.

Poi un illustre paragone con il Napoli di Sarri: “La nostra qualità è molto simile a quella del suo Napoli. Anzi, sotto alcuni aspetti posso dire che siamo anche migliori. Per ora il nostro obiettivo è il quarto posto, dobbiamo prendere tutti i punti possibili, ma sappiamo anche di essere una squadra in costruzione. Abbiamo bisogno di capire bene quello che ci chiede il mister, solo dopo potremo fare grandi cose. Con lui le cose sono cambiate, adesso ci sono sessanta, settanta metri di campo in più per arrivare in porta. Ma il vantaggio è che, quando salti la pressione, hai davanti a te un’autostrada. Per come giochiamo noi, poi, è un compito che posso fare, con Milinkovic che può giocare più avanzato per far valere la sua fisicità”.

Sabato la Lazio affronterà l’Inter, Inzaghi farà ritorno nel suo Olimpico. Luis Alberto ha commentato: “Inzaghi era un amico, un padre per tutti noi. Sarri invece ha una personalità diversa, più forte”.

Precedente Qatar 2022, Uruguay a caccia di punti col Brasile: ma non vince da 20 anni Successivo Diretta Italia Svezia U21/ Streaming video Rai 2: sfida al vertice per Nicolato

Lascia un commento