Lazio, la carica di Luiz Felipe: “Con la Salernitana è una gara speciale”

ROMA- Dopo aver battuto la Fiorentina e pareggiato con Atalanta e Marsiglia, la Lazio cerca conferme contro la Salernitana. Sarri ha parlato di prova di maturità. Nelle precedenti occasioni in cui i biancocelesti erano stati impegnati in Europa League, la Lazio ha fallito la terza e ultima sfida: a Bologna e a Verona, Immobile e compagni sono andati incontro a debacle inaspettate. “Ci aspetta una gara difficile perché in Serie A non esistono vittorie scontate però giochiamo in casa e vogliamo vincere. Siamo concentrati al 100%”, ha dichiarato Luiz Felipe nel match program pubblicato dai biancocelesti. Per il centrale brasiliano si tratta di una gara speciale: “Alla Salernitana sono cresciuto molto, è stato il mio primo anno in Italia. Ho imparato molte cose del calcio italiano da mister Sannino. Quando un brasiliano arriva in Italia all’inizio fa sempre fatica, ma lui mi ha aiutato da subito”.

Lazio, Immobile re del gol. Ma con il Marsiglia è 2-2

Guarda la gallery

Lazio, Immobile re del gol. Ma con il Marsiglia è 2-2

Luiz Felipe: “Contento per il record di Immobile”

Luiz Felipe ha guidato la difesa sia a Bergamo, che a Marsiglia. Dopo l’espulsione rimediata contro l’Inter e il turno di squalifica scontato a Verona, il brasiliano è tornato a guidare il reparto arretrato insieme ad Acerbi. “Sto crescendo partita dopo partita, ma devo ancora migliorare tanto. Sto facendo bene, devo continuare così. Penso anche di poter fare più gol, l’ultimo l’ho realizzato contro la Juventus in casa nel dicembre 2019, poi mi hanno tolto quello contro il Borussia Dortmund lo scorso anno. Ci alleniamo molto sulle palle inattive, sono importanti”. Chiusura dedicata a Ciro Immobile, che a Marsiglia ha scavalcato Silvio Piola nella classifica dei goleador biancocelesti di tutti i tempi. “Ciro ha sempre segnato molto, fin dal suo primo anno alla Lazio. Sono contento che abbia battuto il record di gol di una leggenda come Silvio Piola. Spero di poterlo aiutare a centrare tanti altri record”.

Reina: "Il mio segreto? Amore e dedizione"

Guarda il video

Reina: “Il mio segreto? Amore e dedizione”

Precedente Derby, le ultime: un dubbio per Inzaghi. Milan, la mossa Diaz prende quota Successivo Napoli, i convocati per il Verona: ci sono Osimhen e Insigne

Lascia un commento