Lazio-Juve 1-0, rivivi diretta: Marusic in gol al 93′, debutto vincente per Tudor


22:14

Marusic, le parole dopo il gol alla Juve

Il match winner della sfida Lazio-Juve ha parlato dalla pancia dell’Olimpico. LEGGI TUTTO   


21:59

Lazio, Castellanos festeggia sui social

Castellanos ha festeggiato sui social il successo contro la Juve con una foto della squadra e il messaggio: “Forza Lazio!”. 


21:45

Lazio, i gol tardivi contro la Juve

Dato Opta: quello di Adam Marusic dopo 92:49 è il gol più tardivo subito dalla Juve in campionato a partire dalla rete di Sergej Milinkovic-Savic, sempre con la Lazio, il 16 maggio 2022 (95:01 in quel caso), esclusi autogol. 


21:32

Marusic, una lunga astinenza

Marusic non andava a segno dentro l’Olimpico da cinque anni, da Lazio-Parma del 22 settembre 2019, partita chiusa sul 2-0. 


21:17

La Lazio celebra Marusic

Con un tweet la Lazio omaggia Marusic e il suo gol decisivo contro la Juve scrivendo: “Prima fulmine, poi tuono”.   


21:00

Allegri: “Ci rifaremo contro la Lazio”

Massimiliano Allegri già pensa alla rivincita in Coppa Italia: “Nelle ultime giornate stiamo facendo male dal punto di vista dei risultati – ha detto il tecnico della Juve a Dazn – per fortuna abbiamo dei punti di vantaggio sulla quinta. Dobbiamo centrare l’obiettivo della Champions e lo centreremo, fosse anche all’ultima giornata. Ai ragazzi non devo rimproverare niente, anche se siamo amareggiati per come è arrivato il ko e per quella palla gestita male nel finale. Ora bisogna passare questo momento e ribaltarlo, già da martedì con la semifinale di andata della Coppa Italia in cui affronteremo ancora alla Lazio”.


20:39

Tudor nel post partita

Le parole di Tudor e dei protagonisti di Lazio-Juventus. APPROFONDISCI


20:20

Lazio, rilancio per l’Europa

Con questo successo la Lazio scavalca il Napoli in classifica salendo al settimo posto.


20:02

Marusic: “Il mio gol più bello, ora Coppa Italia e derby”

È un Marusic felicissimo quello che si presenta ai microfoni di Dazn dopo Lazio-Juve, sfida decisa proprio da lui in favore dei biancocelesti con un gol al 93′: “Il mio gol più bello – ha detto il montenegrino – sono contento per i tanti tifosi che sono venuti. Ora testa alla sfida di Coppa Italia (ancora contro la Juve, a Torino nella semifinale di andata ndr) e poi al derby con la Roma”.


19:52

Triplice fischio all’Olimpico: Lazio-Juve finisce 1-0

Triplice fischio all’Olimpico, dove la Lazio ha battuto 1-0 la Juve con gol di Marusic che nel terzo e ultimo recupero ha regalato un debutto vincente al nuovo tecnico biancoceleste Igor Tudor.


19:52

90+3′ – Gol di Marusic: Lazio-Juve 1-0

Nell’ultimo minuto di recupero la Lazio trova il gol e si porta 1-0 sulla Juve: cross di Guendouzi e colpo di testa vincente di Marusic, perso in area da Sekulov.


19:50

90+1′ – Ammonito Immobile per proteste

Ammonito per proteste Immobile, che contestava un fallo in attacco su Bremer contestatogli dall’arbitro.


19:49

90′ – Tre i minuti di recupero

Sono tre i minuti di recupero concessi dall’arbitro di Lazio-Juve.


19:46

87′ – Lazio pericolosa con Luis Alberto, corner negato

Non si ferma il forcing della Lazio: stavolta a cercare la conclusione è Luis Alberto e la palla sfiora il palo dopo la devizione di Rugani, non vista dall’arbitro. Inutili le proteste dello spagnolo e degli altri biancocelesti che chiedevano l’angolo.


19:45

86′ – La Lazio spreca con Vecino

Ancora Lazio pericolosa: Luis Alberto innesca Vecino al limite dell’area della Juve, ma il rasoterra dell’uruguaiano è impreciso e la palla finisce sul fondo.


19:43

84′ – Lazio, entra Luis Alberto: fuori Zaccagni

Ultimo cambio nella Lazio: fa il suo ingresso in campo Luis Alberto che prende il posto di Zaccagni.


19:39

80′ – Nella Juve dentro Sekulov, Vecino e Guendouzi nella Lazio

Ultimo cambio nella Juve: dentro Sekulov in attacco al posto di Kean. Doppia sostituzione invece nella Lazio: Tudor ridisegna la mediana inserendo Vecino e Guendouzi al posto di Cataldi e Kamada.


19:37

78′ – Iling-Junior incerto, ma Kamada spreca

Insiste la Lazio: Kamada ruba palla a un incerto Iling-Junior ma poi sbaglia il cross per Immobile, con la palla che finisce direttamente tra le braccia di Szczesny.


19:32

73′ – Occasione Lazio: Immobile ispira, Marusic murato

Grande occasione per la Lazio che va a un passo dal gol: splendido assist di Immobile per Marusic che calcia a botta sicura, trovando però la deviazione in corner da parte di Bremer.


19:34

75′ – Juve, ammonito anche Weah

Un’altra ammonizione per la Juve: stavolta il giallo tocca a Weah, che commette un fallo su Zaccagni lanciato in ripartenza.


19:30

71′ – Juve, ammonito Iling-Junior

Ammonizione per la Juve: giallo ‘speso’ da Iling-Junior per fermare una ripartenza della Lazio condotta da Isaksen che ha subito il fallo.


19:27

68′ – Juve, fuori Chiesa: in campo Yildiz

Ancora un cambio nella Juve: esce fuori Chiesa, ‘sacrificato’ nel rispolverato 3-5-2 e sostituito da Yildiz.


19:21

63′ – Sostituzione Juve: entra Weah

Cambio nella Juve, con Allegri che mandao in campo Weah al posto di Cambiaso.


19:18

60′ – Strepitoso recupero di Gila su Kean

Contropiede Juve con Kean lanciato in campo aperto, ma è strepitoso il recupero di Gila che lo raggiunge e poi interviene senza fallo in area togliendogli la palla e salvando la Lazio


19:16

58′ – Doppio cambio nella Lazio: dentro Immobile e Isaksen

Doppia sostituzione nella Lazio, con Tudor che getta nella mischia Immobile e Isaksen al posto di Castellanos e Pedro.


19:12

54′ – Rezione Lazio: Szczesny sicuro su Kamada

La Lazio prova a reagire: cross basso di Felipe Anderson e girata di prima di Kamada, che colpisce però debolmente e non crea troppi problemi a uno Szczesny sicuro nella presa.


19:10

52′ – Juve pericolosa: Mandas salva su Cambiaso

Chance per la Juve: cross lungo dalla sinistra e sul secondo palo sbuca Cambiaso: conclusione dell’esterno bianconero ma Mandas respinge e salva la Lazio.


19:04

46′ – Via alla ripresa: dentro Iling-Junior e McKennie nella Juve

Inizia il secondo tempo di Lazio-Juve e ci sono due novità nella formazione bianconera: dentro Iling-Junior e McKennie al posto di De Sciglio e Miretti, con Allegri che ‘abbandona’ il 4-3-3 per tornare al 3-5-2.


19:02

Le statistiche del primo tempo

Le statistiche del primo tempo: dominio Lazio nel possesso palla (61,4% contro 38,6%) e nel computo dei tiri totali (8 contro 4), mentre se è più equilibrato il raffronto delle conclusioni nello specchio (3 contro 2).


18:48

45′ – Finisce il primo tempo tra Lazio e Juve: è 0-0

Si chiude senza reti il primo tempo all’Olimpico. Niente recupero. Buona prima frazione dei biancocelesti, la Juve invece ha chiuso in crescendo con Chiesa.


18:46

43′ – Tiro di Chiesa, Mandas para

Chiesa si accentra e scarica il destro, potente, ma centrale. Mandas blocca con sicurezza.


18:44

41′ – Primo squillo della Juve

Bella triangolazione in area con Rabiot e il velo di Cambiaso: Chiesa la piazza, Mandas c’è e respinge in angolo.


18:43

39′ – Match ora equilibrato

Lazio aggressiva, Juve molto meno. Tudor applude ad ogni recupero dei suoi. I biancocelesti hanno avuto qualche occasione senza però sfruttarla.


18:31

29′ – Giallo per Allegri

Molto nervoso Allegri in panchina e Colombo gli mostra il giallo.


18:29

26′ – Szczesny respinge un tiro di Felipe Anderson

Lazio pericolosa in avanti, con Gila che serve Felipe Anderson in area: stop e tiro di sinistro, Szczesny respinge bene.


18:26

22′ – Pasticcio di Szczesny, altra chance per la Lazio

Il portiere rinvia su Pedro, poi palla a Kamada con la porta sguarnita: tiro fermato da Bremer. Eccesso di confidenza del portiere della Juve. Che rischio.


18:23

20′ – Ancora Castellanos: gol ad un passo

Sponda Castellanos per Felipe Anderson, che poi serve di nuovo l’argentino che si gira e calcia: esterno della rete. La Lazio vicinissima all’1-0.


18:20

17′ – Castellanos vicino al gol

Lazio aggressiva e palla recuperata dal limite, con Castellanos che calcia: palla fuori di poco.


18:19

16′ – Occasione potenziale per la Lazio con Marusic

Bella trama di gioco tra Felipe Anderson e Marusic, con l’esterno che mette dentro: Castellanos non ci arriva per pochissimo.


18:13

10′ – Brivido per la Lazio, Bremer vicino al gol

Punizione e palla per Bremer sul secondo palo: colpo di testa che finisce fuori di poco. Brivido per Mandas.


18:07

4′ – La Lazio offensiva, ci prova Kamada

Inizio pimpante della Lazio che recupera palla con Pedro e scarica per Kamada: tiro di destro alto sopra la traversa. Applaude l’Olimpico.


18:03

Lazio-Juve, inizia il match all’Olimpico

Si parte. Primo pallone per i ragazzi di Allegri con completo nero. Lazio con classica divisa biancoceleste.


17:42

Casale su Tudor

“Il mister l’ho ritrovato come l’ho lasciato, molto carico e tanta voglia di trasmettere le sue idee. Avendolo avuto sapevo cosa aspettarmi, ho avvertito i compagni, sono rimasti contenti, ha portato più pressing e più intensità nella zona offensiva. Speriamo da stasera di fare vedere già quel che abbiamo provato”. Così Casale sull’arrivo di Tudor, già avuto a Verona.


17:26

Lazio-Juve, dove vederla in tv e in streaming

La partita tra Lazio e Juve, con fischio d’inizio alle ore 18 allo Stadio Olimpico, sarà visibile su Dazn. Arbitro del match il signor Colombo di Como.


17:16

Le parole di Tudor alla vigilia

“Dovremo attaccare e difendere tutti insieme. Bisogna andare in campo senza pensieri. L’ho detto alla squadra. Mi prenderò io la responsabilità delle cose nuove che non dovessero andare bene”. Così Igor Tudor alla vigilia del match tra Lazio e Juve che segna il suo debutto da tecnico laziale. Qui tutte le sue parole.


17:05

Il momento della Juve

A partire dal weekend del 27-28 gennaio scorso, la Juventus ha guadagnato solo sette punti in otto partite di Serie A, nel periodo soltanto Salernitana (due), Frosinone (due) e Sassuolo (quattro) hanno ottenuto meno punti dei bianconeri. I bianconeri non registravano un rendimento così basso in una serie di otto gare dal 2011 in campionato (sette punti tra gennaio e marzo con Luigi Delneri in panchina).


17:01

Juve, la formazione ufficiale di Allegri

JUVENTUS (4-3-3) – Szczesny; Danilo, Bremer, Rugani, De Sciglio; Miretti, Locatelli, Rabiot; Cambiaso, Kean, Chiesa. All. Allegri.


16:56

Lazio, la formazione ufficiale di Tudor

LAZIO (3-4-2-1) – Mandas; Casale, Romagnoli, Gila; Marusic, Kamada, Cataldi, Felipe Anderson; Pedro, Zaccagni; Castellanos. All. Tudor.


16:42

Il momento della Lazio all’Olimpico

La Lazio ha perso le ultime tre partite all’Olimpico in campionato. Nella sua storia in Serie A solo una volta ha registrato più sconfitte in casa di fila: cinque tra il febbraio e l’aprile 1961.


16:27

Napoli ko, Lazio occasione sorpasso

Il Napoli ha perso contro l’Atalanta per 3-0 (qui la diretta del match) rimanendo così a quota 45 punti. I biancocelesti, ora a 43, con una vittoria sorpasserebbero gli azzurri per arrivare al settimo posto. Juve terza a 59, con il Milan che dista 3 lunghezze (in serata la sfida tra i rossoneri e la Fiorentina).


16:18

Lazio, i convocati di Tudor

Ecco i convocati per il match contro la Juve: Mandas, Sepe, Renzetti; Patric, Romagnoli, Casale, Hysaj, Gila, Marusic; Vecino, Kamada, Guendouzi, Luis Alberto, Cataldi; Felipe Anderson, Pedro, Immobile, Isaksen, Castellanos, Zaccagni. Ok dunque Luis Alberto dopo i fastidi muscolari di ieri. Assenti Rovella, Pellegrini, Provedel e Lazzari.


16:08

Lazio-Juve, show all’Olimpico

Sono saliti a 27.000 i biglietti venduti per la partita di oggi tra Lazio e Juventus, da aggiungere ai 30.333 abbonati (numero dal quale, però, come in ogni big match vanno sottratti alcuni abbonamenti “aquilotti” che non sono stati riscattati), per un totale di circa 55mila spettatori, compresi ovviamente anche i tifosi juventini.


16:00

Lazio-Juve, alle 18 l’inizio del big match

Lazio e Juve, due squadre che devono ritrovarsi. I bianconeri arrivano da una serie sfortunata di 8 giornate con appena 7 punti raccolti. I biancocelesti cercano un posto in Europa con un’impresa da iniziare proprio oggi pomeriggio con Tudor in panchina.


Roma – Stadio Olimpico

Precedente Raphinha lancia il Barcellona, sospesa 10' per razzismo Getafe-Siviglia Successivo Serie A, la classifica ora vede il Milan saldamente al 2° posto. Lazio in risalita

Lascia un commento