Lazio, il mercato non si sblocca. Ma Lotito assicura Sarri

ROMA – Claudio Lotito ha rassicurato Maurizio Sarri. Il mercato si farà. Il presidente è rientrato lunedì scorso da Cortina d’Ampezzo, ha chiamato l’allenatore, poi una cena insieme martedì al centro di Roma. Con loro anche altre persone. Lotito arrivava da Formello con Tare. Le trattative al centro dei discorsi, che al momento non ci sono perché l’indice di liquidità blocca tutto. Ma il numero uno biancoceleste ha promesso tre acquisti e non due, entro il 31 gennaio.

Il tempo stringe

Un attaccante, un terzino sinistro e pure un centrale di difesa da alternare a Luiz Felipe e Acerbi. Questi sono i piani della Lazio. Mancano poco più di due settimane alla chiusura del mercato invernale e la società ha il bisogno di vendere per uscire da questo stallo. Una corsa contro il tempo. Il presidente non ci mette i soldi, che dovranno arrivare solo attraverso le cessioni. Di sicuro c’è da considerare Nicolò Casale in pole. Altri nomi? Parisi dell’Empoli, Burkardt del Mainz, Sasko del Salisburgo. Tutto però, rimane ancora fermo. Senza cessioni il mercato non decolla.

Bomber Immobile tiene il ritmo di Salah e Lewandowski

Guarda il video

Bomber Immobile tiene il ritmo di Salah e Lewandowski

Precedente Lazio, Muriqi ora è un caso. Possibile futuro al West Bromwich Successivo Roma, Mourinho regna: dal campo al mercato decide tutto lo Special One

Lascia un commento