Lazio, il ko con la Juve visto da Oddi: "Il gioco di Tudor porta rischi"

ROMA –La partita di ieri con la Juve è stata una gara normale che purtroppo ha fatto vedere che si può andare in difficoltà anche con un contropiede veloce. Demerito della Lazio aver preso quella prima rete. Mi aspettavo una reazione della Juve, ma non dimentichiamo che c’è ancora un ritorno e la Lazio se la può ancora giocare“. Giancarlo Oddi, difensore della Lazio campione d’Italia nel 1974, commenta così il ko della squadra di Tudor in Coppa Italia. Un secco 2-0 aspettando il ritorno. L’ex giocatore del primo scudetto, a Radiosei, ha continuato: “L’atteggiamento della squadra mi è piaciuto, ha attaccato, ma bisogna evitare quegli svarioni difensivi. Serve più accortezza, meno ingenuità”.

Oddi sul gioco di Tudor

“Tudor vuole attaccare a tutto campo e questo tipo di gioco porta a degli errori. É lì che sono fondamentali le coperture preventive per evitare di essere imbucati. Non può bastare una palla lungo per andare in porta. Ora ribaltare due gol alla Juve è tosta, ma c’è sempre una prima volta…”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Iuliano a Cusano Italia Tv: "La Juve si è seduta? Colpa di Allegri" Successivo Meravigliosa Palmese: dall'ultimo posto all'ottavo. E il bello deve arrivare

Lascia un commento