Lazio, Guendouzi: “Sarri? Il suo addio mi ha scioccato”. Su Tudor…

LIONE (FRANCIA) – “L’addio di Sarri? Ne sono stato un po’ sorpreso e scioccato perché ha fatto un gran lavoro, portando la Lazio al secondo posto in uno dei migliori campionati al mondo, arrivando agli ottavi di Champions e in semifinale di coppa Italia“. Così il centrocampista biancoceleste, Matteo Guendouzi, commenta l’addio del tecnico toscano alla Lazio. Intervistato dal quotidiano francese ‘Le Parisien‘, il classe 1999 di Poissy, attualmente impegnato con la Nazionale di Didier Deschamps, ha anche sottolineato che “va rispettata la scelta di Sarri. Ha preferito fare un passo indietro perché pensava che fosse meglio per la squadra”.

Lazio, Guendouzi: “Sarri mi ha fatto crescere”

L’ex giocatore dell’Olympique Marsiglia ha speso parole al miele per l‘ex allenatore della Lazio: “Ho potuto lavorare con Maurizio Sarri, un grande allenatore, esigente come Emery, Arteta, Sampaoli o Tudor. In sette mesi alla Lazio mi ha fatto crescere molto tatticamente. Prima ero meno disciplinato e avevo la tendenza a correre un po’ ovunque. Ormai so posizionarmi meglio e dosare le forze“, le parole di Guendouzi che poi ritorna sul suo trasferimento a Roma: “Ho cambiato maglia d’estate e avevo bisogno di adattarmi a un nuovo ambiente e a un nuovo campionato, ma penso che il ritorno in nazionale ricompensi la costanza delle prestazioni nel club. Sapevo che c.t. Deschamps continuava a seguirmi. Me l’ha pure detto e si è complimentato per le mie prestazioni con la Lazio“.

Lazio, Guendouzi: “Tudor? La sua idea di calcio è esplosiva”

Il centrocampista francese ha anche parlato del nuovo allenatore della Lazio, Igor Tudor, con il quale ha già lavorato all’OM: “Tudor ha fatto cose belle al Marsiglia, anche se nel finale della scorsa stagione fu un po’ complicato per tutti e non siamo riusciti ad arrivare secondi, piazzandoci terzi. Ma Tudor aveva fatto bene anche al Verona e la sua idea di calcio può far danni alle altre squadre di Serie A“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Miretti, buone notizie dall'Under 21. E Nunziata annuncia Spalletti Successivo "Bayern Monaco, contatto con De Zerbi per la prossima stagione"

Lascia un commento