Lazio, Filippini ricorda il primo Lotito: “Ci parlava in latino”

ROMA – Antonio Filippini, uno dei gemelli con un passato della Lazio, ha raccontato un aneddoto su Claudio Lotito, presidente del club biancoceleste: “Il primo Lotito aveva tantissimo entusiasmo – ha detto a TvPlay – perché era alla sua prima esperienza e al primo anno della presidenza della Lazio. Veniva spesso a Formello e ci teneva fermi anche un’ora e un quarto a parlare, parlava anche in latino. Quello forse era un po’ troppo. Lui iniziava a parlare della motivazione e dopo dieci minuti ci guardavamo e pensavamo “Ok che è il presidente ma noi dobbiamo giocare la partita”. Abbiamo capito però che era un suo modo per farci sentire la sua vicinanza”. 

Precedente La Juve premia Allegri: "Grazie per averci supportato nella crescita dei ragazzi" Successivo Ufficiale, Baldanzi alla Roma. Il suo saluto all'Empoli commuove

Lascia un commento