Lazio, ecco il Marsiglia in Europa League: solo una sconfitta contro i francesi

Match chiave per gli uomini di Sarri per il passaggio ai sedicesimi. I biancocelesti hanno vinto quattro volte contro l’Olympique

Momento cruciale per la Lazio in Europa League. La sfida contro il Marsiglia inaugura la seconda parte della fase a gironi: quella in cui si decide tutto. Attualmente la formazione di Maurizio Sarri è al secondo posto con quattro punti conquistati, alle spalle del Galatasaray capolista (a quota 7) e davanti proprio alla formazione allenata da Moya Sampaoli, a tre. Ecco perché il match contro i francesi può essere decisivo: in caso di successo, i biancocelesti metterebbero un piede ai sedicesimi di finale.

IL MOMENTO

—  

La Lazio viene dal pareggio di Bergamo contro l’Atalanta. Un punto che sta stretto a Sarri, raggiunto nel recupero dal gol di Marten De Roon. In precedenza, era arrivato il successo per 1-0 contro la Fiorentina: reazione biancoceleste dopo il rovinoso 4-1 subito sul campo dell’Hellas Verona. Dall’altra parte c’è un Marsiglia che sta andando discretamente in campionato: gli uomini di Sampaoli sono al terzo posto, a -9 dal PSG irraggiungibile (con cui hanno pareggiato 0-0 il 24 ottobre) e a -1 dal Nizza secondo. Nell’ultimo turno è arrivato il successo per 1-0 sul campo del Clermont grazie al gol di Cengiz Under.

I PRECEDENTI

—  

Il match d’andata tra le due squadre, disputatosi il 21 ottobre all’Olimpico, è terminato 0-0. Allargando lo sguardo anche al passato, le due formazioni si sono affrontate sette volte in competizioni ufficiali tra Europa League, Champions e Intertoto: il bilancio è di quattro vittorie della Lazio, due pareggi e un solo successo del Marsiglia. L’unica sconfitta biancoceleste è datata 3 ottobre 2005, nella sfida di Intertoto giocata in trasferta: 3-0 con reti di Niang, Mendoza e Ribery. Nelle altre due partite a Marsiglia sono arrivate due vittorie da parte della Lazio: 2-0 in Champions League il 24 novembre ’99 (gol di Stankovic e Conceiçao) e 3-1 il 25 ottobre 2018 nella fase a gironi di Europa League (reti di Wallace, Caicedo e Marusic). I numeri sono dalla parte dei biancocelesti, che stando ai bookmakers partono però sfavoriti.

Precedente Pancaro gioca il derby: "Milan e Inter si contendono lo scudetto, sono le favorite" Successivo L’Everest di Meraglia: “Giocavo con Kulusevski e Bastoni, ora il Nepal mi ama”

Lascia un commento