Lazio, confronto con i tifosi dopo il pari a Monza: cosa è successo

Al termine di Monza-Lazio 2-2 i giocatori biancocelesti si sono portati sotto il settore ospiti dell’U-Power Stadium per un confronto con i tifosi. Immobile, Marusic e Luis Alberto in prima fila, con tutti i compagni di squadra alle loro spalle, hanno ascoltato le rimostranze dei supporter, evidentemente insoddisfatti per il risultato.

Lazio, dialogo concitato e strette di mano con i tifosi a Monza

Anche Guendouzi e Romagnoli non si sono sottratti a un dialogo che è diventato particolarmente concitato dopo le prime battute. È volata qualche parola grossa e non tutti i giocatori l’hanno presa bene. Immobile ha così dovuto fare da paciere. Il faccia a faccia si è concluso con toni decisamente più distesi: strette di mano, maglie e pantaloncini lanciati sugli spalti. Un probabile patto Champions da cui ripartire dopo aver smalito la delusione per il pari beffa firmato da Djuric al 92′.

Tudor sul confronto Lazio-tifosi

Igor Tudor a DAZN è stato interpellato in merito a quanto accaduto con l’ausilio delle immagini: “Non mi ero accorto che fosse accaduto. Sono subito rientrato negli spogliatoi. Lo vedo solo ora.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Haaland show, poker da urlo ai Wolves: Guardiola a -1 dall'Arsenal Successivo Monza-Lazio diretta, finisce 2-2 all'U-Power Stadium LIVE

Lascia un commento