Lazio, Cataldi e Patric salutano Sarri: “Un onore, per sempre grati”

In 24 ore è cambiato tutto in casa Lazio. Maurizio Sarri ha rassegnato la sue dimissioni, la società le ha accettate e ha affidato la squadra al suo vice Giovanni Martusciello. Fatale, per il tecnico toscano, il ko contro l’Udinese ma anche la sensazione che una parte della squadra non fosse più dalla sua parte.

Lazio, Patric saluta Sarri: “Ti sarò sempre grato”

Dopo un silenzio durato diverse ore, e a ritiro concluso, alcuni giocatori hanno deciso di esporsi in merito. Il primo a voler inviare un messaggio all’ormai ex allenatore è Patric che ha scritto un lungo messaggio sui social: “Mister, per iniziare desidero ringraziarti per tutto quello che mi hai insegnato in questi mesi da allenatore. Nella carriera di un calciatore ci sono tanti tecnici, ma pochi di questi ti forgiano facendoti diventare il giocatore che sei. Mi hai insegnato cosa significa competere veramente, la visione del gruppo al di sopra del singolo e soprattutto mi hai aiutato a risolvere tante situazioni. Per me sei uno di quelli che ti mostrano la strada e ti migliorano, grazie. Per continuare, personalmente, ed è la cosa più importante per me, mi hai fatto vedere cosa significa avere valori nella vita e nello sport, con le parole ma soprattutto con i fatti. A volte le strade si separano, per qualsiasi motivo, ma sono sicuro che prima o poi ci vedremo di nuovo. Sempre grato per tutto, Patric”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Trofeo delle Regioni: un trampolino verso la serie A Successivo Rambaudi e l'appello alla Lazio: "Io in panchina? Sono pronto, aspetto una chiamata"