Lazio, Casale e Cancellieri si presentano: “Sarri un grande. Cresciamo con lui”

FORMELLO – La Lazio presenta Nicolò Casale e Matteo Cancellieri. Via alle conferenze per mostrare ufficialmente al pubblico i nuovi acquisti della prossima stagione. Si parte con i due ex Verona e il difensore non vede l’ora di cominciare: “Sarri mi ha voluto fortemente, tanti difensori sono cresciuti sotto la sua guida. Questo è stato determinante nella mia scelta. La Nazionale? Il sogno di ogni giocatore. Questo è unun trasferimento importantissimo, un grande step per la mia carriera. Devo dimostrare ancora tanto. Sono un jolly difensivo, nella scorsa stagione ho fatto tutti i ruoli della difesa, adattandomi anche da quinto nelle emergenze. L’anno scorso l’idea era quella di marcare a uomo a tutto campo. Quel che richiede Sarri é l’opposto. Ma con un grande allenatore come lui l’adattamento sarà più facile”.

Le parole di Cancellieri

“Ho fatto i primi anni alla Roma, ma non ha niente a che vedere con quel che sto facendo ora. Un derby è una partita particolare, sentita, ma la giocherò da calciatore della Lazio. Tornare a casa mia, a Roma, è uno stimolo in più per dimostrare di poter fare bene. Spero di continuare a fare del mio meglio. Io vice Immobile? Posso imparare anche questo ruolo. Da Ciro posso solo imparare, sto ‘rubando’ tutto da lui. Guerini? Lo conoscevo da quando ero bambino. Non so se è destino. Ma indossare questa maglia mi fa pensare a lui ogni giorno. Stare qui è anche per lui”.

Il commento del ds Igli Tare

Apriamo questa nuova presentazione per la stagione 2022/2023 con un giocatore, Casale, che è stato acclamato per tutta la vecchia annata dai media, dai tifosi, da Sarri che aveva una grande considerazione su di lui. La società ha colto questa richiesta con entusiasmo e quello che il ragazzo ha dimostrato in fase di preparazione conferma le nostre aspettative. Ha fatto bene con il Verona e speriamo si ripeta alla Lazio con obiettivi maggiori. Ma soprattutto con un grande futuro roseo per lui e per la società. Benvenuto alla Lazio. E sono molto contento di presentare Matteo Cancellieri. È un giocatore che ho seguito da parecchi anni, la Lazio ha fatto questo colpo per il futuro. Ha caratteristiche importanti, con l’aiuto del nostro allenatore potrà crescere per noi e per la Nazionale. Siamo tutti d’accordo, Lotito compreso: Matteo è un colpo importante per il futuro. Non alziamo troppo le aspettative, è giovane. I tifosi, l’ambiente dovranno dargli il tempo di crescere. I giovani vanno aiutati nei momenti di difficoltà. Per me rappresenta un acquisto molto importante”.

Precedente PODCAST - Cosa farà il Milan dopo il colpo De Ketelaere Successivo Calciomercato Serie C, Vis Pesaro: ufficiale l'arrivo di Bakayoko

Lascia un commento