Lazio-Bologna 1-2, le pagelle dei biancocelesti: Casale irriconoscibile

Sarri (all.) 5 
Nel primo tempo la Lazio produce un calcio abbagliante, forse è una delle migliori partite del suo campionato, ma dopo l’intervallo si dissolve, pagando stanchezza e assenze. Il doppio cambio sulle corsie esterne e il trasloco di Marusic e Felipe sulla fascia destra tolgono certezze invece di aggiungere freschezza. E’ un ko forse letale per le ambizioni Champions: meno 8 da Bologna e Atalanta con il saldo negativo nei confronti diretti. 

Provedel 4,5 
L’errore non è solo nel consegnare a Fabbian la palla (difficile colpirla in modo pulito) ma nella scelta iniziale: servire Luis Alberto per vie centrali e sotto pressione, invece di lanciare, si rivela un azzardo. 

Lazzari 5 
Parte a tutto gas, si sgonfia alla distanza sbagliando un’enormità di passaggi. 

Lu. Pellegrini (32’ st) 6 
Mai banale nella gestione del pallone, piazza un paio di cross (vietati dal codice) pericolosi in mezzo all’area. 

Patric sv 
Finisce subito ko per un trauma alla caviglia e si apre una voragine al centro della difesa.

Casale (11’ pt) 4 
Tiene in gioco El Azzouzi nell’azione del pareggio, si addormenta quando Zirkzee raddoppia. Altri orrori sparsi. Naturale chiedersi che fine abbia fatto il difensore centrale apprezzato l’anno scorso. Irriconoscibile. 

Gila 7 
Continua a crescere, non sbaglia una partita, non flette di rendimento anche giocando ogni tre giorni. Energia pura. Applausi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Mazzarri a rischio esonero: il sostituto sarà in tribuna per Napoli-Barcellona Successivo Lazio infuriata, Maresca nel mirino: contestati sette episodi