Lazio a caccia del tris in trasferta, ma la Juve e l’Allianz stanno diventando un tabù

I biancocelesti vengono da due vittorie consecutive fuori casa, ma che fatica contro i bianconeri: 12 sconfitte nelle ultime 15 sfide di campionato

La sfida tra Juventus e Lazio si presta a diverse letture. Da una parte c’è il momento delle due squadre, con i bianconeri che hanno perso le ultime due partite giocate (contro il Genoa in campionato e l’Inter in Coppa Italia, anche se dopo i tempi supplementari) e i biancocelesti che invece vengono da due successi, contro Spezia in trasferta (4-3 con il discusso gol di Acerbi) e Sampdoria all’Olimpico. Dall’altra ci sono i precedenti tra queste due formazioni, che sono tutti dalla parte della Vecchia Signora. E anche Allegri ha sempre fatto bene contro la Lazio. Da considerare ci sono anche le motivazioni: se la Juve non ha più molto da chiedere al campionato, con il quarto posto sicuro e il terzo distante quattro punti, la formazione di Sarri deve difendere la quinta posizione, con Roma, Fiorentina e Atalanta a tre lunghezze di distanza.

IL MOMENTO

—  

Partiamo dai numeri con cui le due squadre arrivano all’appuntamento dell’Allianz Stadium, con fischio d’inizio alle 20.45 di lunedì. Nelle ultime sei partite di campionato, la Juventus ha trovato tre vittorie, un pareggio e due sconfitte, senza mai riuscire a tenere la porta inviolata. La Lazio invece ha trovato un ottimo ritmo lontano dall’Olimpico: nelle ultime sette trasferte sono arrivate cinque vittorie per i biancocelesti (con un pareggio e una sconfitta), tra cui le due più recenti, contro Genoa e Spezia. La Lazio non vince tre partite di fila fuori casa dal dicembre 2020, contro Torino, Crotone e Spezia.

I PRECEDENTI

—  

Se il momento delle due squadre fa pendere la bilancia dalla parte della Lazio, i precedenti tra le due formazioni rischiano di rimettere tutto in discussione. Ultimamente è stato monologo bianconero: la Signora ha vinto 12 delle ultime 15 partite di campionato contro i biancocelesti, con un pareggio e due sconfitte. Nelle otto sfide più recenti in casa contro la Lazio in Serie A, la Juve ha segnato una media di 2,4 gol a partita: in questo parziale sono arrivate sette vittorie e una sola sconfitta. Attenzione poi ai numeri di Allegri, che in 11 match da allenatore della Juve contro i biancocelesti in campionato ha trovato ben 10 vittorie, con un solo ko.

Precedente Correa, ultima chiamata per il riscatto: due partite per prendersi l'Inter Successivo Salernitana, mezza rimonta a Empoli: 1-1. Perotti sbaglia il rigore-salvezza. E il Venezia va in B

Lascia un commento