L’autografo, poi la lettera del bimbo: “Grazie Abraham, il più bel giorno della mia vita”

Il piccolo tifoso giallorosso che ha fermato l’attaccante inglese nella stazione di Firenze ha deciso di scrivere una lettera per ringraziare il suo idolo

Non è finita la bellissima storia tra Tammy Abraham e il piccolo tifoso romanista che lo scorso lunedì lo aveva fermato nella stazione di Firenze per chiedergli una foto. Questo pomeriggio la Roma sul proprio sito ufficiale, ha pubblicato la lettera che Manuel Romano, questo il nome del bambino, ha voluto scrivere all’attaccante inglese per ringraziarlo: “Ciao Tammy, sono il bambino a cui hai firmato la maglietta alla stazione di Firenze. Volevo dirti che mi hai fatto vivere il giorno più bello della mia vita. Mi hai reso molto felice, è stato bello conoscere il mio idolo. Anche se sono nato a Firenze, il mio cuore è giallorosso. Anche io gioco a calcio e spero, un giorno, di essere bravo come te, ma soprattutto di giocare con la maglia della Roma.  Sei proprio un bravo ragazzo.  Spero di incontrarti ancora e magari di fare qualche tiro con te. Un saluto da Manuel Romano. Daje Roma!”. Questo invece il commento del club giallorosso che ha spiegato come l’idea della lettera sia stata proprio del piccolo Manuel: “Si chiama Manuel Romano, ha 7 anni, è di Firenze ma è romanista come il papà. E alla vigilia della trasferta con la Fiorentina, Manuel ha realizzato un sogno bambino: un autografo dal suo eroe Abraham. Poi ha preso carta e penna e ci ha chiesto se potesse scrivere una lettera a Tammy. Noi, ovviamente, gli abbiamo risposto di sì”.

Precedente Crotone, follia ultrà. Pugni e schiaffi ai calciatori alle giostre con le famiglie Successivo Coppa Italia, Barella primo italiano in gol in finale per l'Inter dal 1982

Lascia un commento