Lautaro, mister 70 milioni che si è preso l’Inter sulle spalle. Rigori a parte…

A Udine quinta rete in altrettante gare per il Toro. È l’attaccante più in forma di Inzaghi, ma anche l’uomo mercato. Dal dischetto però terzo errore su 7

Mettiamola sul ridere: se le big d’Europa hanno messo gli occhi su Lautaro, non è certo per come l’argentino tira i calci di rigore. Ma il Toro è così, è tutto e niente nello stesso momento, è altalena continua. Eppure è tornato a caricarsi l’Inter sulle spalle in questo finale di stagione: il tap-in di Udine a conti fatti consente a Inzaghi di restare in scia scudetto e allo stesso attaccante di eguagliare il suo primato di reti stagionale con la maglia dell’Inter.

Precedente Milan e Inter, il derby corre anche sui fan token Successivo Milinkovic allo United? L'agente: "Non è vero". Voci, smentite e la Juve sullo sfondo

Lascia un commento