L’Atalanta perde, ma il gol di Zapata è (quasi) da record…

L’Atalanta non vince in casa al rientro dalla sosta nazionali. 1-2 contro la Fiorentina, non senza polemiche. Eppure, c’è chi, in qualche modo, può essere soddisfatto di un importante traguardo raggiunto: Duvan Zapata. Infatti, con la rete messa a segno su rigore contro la Viola, il colombiano è entrato nella storia della Dea e punta a farlo ancora di più nel corso della stagione.

Grazie al gol dal dischetto che è valso solo la rete della bandiera, Zapata è diventato il secondo miglior marcatore della storia dell’Atalanta. Come riportato da Opta, infatti, con 57 reti messe a segno, il bomber è solamente alle spalle dell’ex bergamasco, e capitano, Cristiano Doni che lo precede di dodici reti, a quota 69. Numeri davvero importanti per il centravanti di Gasperini che molto probabilmente potrebbero già essere migliorati in questa stagione. 12 reti non sono poi tante per un calciatore come lui e per una squadra come quella nerazzurra che segna sempre diverse marcature ogni giornata.

Precedente Probabili formazioni Sampdoria Inter/ Quote, Emil Audero sfida Edin Dzeko (Serie A) Successivo Szczesny, un altro errore: la Juve si fa gol da sola

Lascia un commento