Lapo, messaggio a Ronaldo: “Se incontri la Juve non segnare”

Dall’addio di Cristiano Ronaldo all’attuale momento Juve, passando per la notizia del giorno ovvero gli insulti razzisti a Koulibaly in occasione di Fiorentina-Napoli. Lapo Elkann a ruota libera in occasione della presentazione del logo istituzionale della FIGC, ideato dall’agenzia creativa Independent Ideas, presso Garage Italia a Milano: “Juve? Gli ultimi risultati mi rincuorano, faccio i complimenti ad Allegri e alla squadra. Purtroppo noi tifosi juventini siamo un po’ viziati dal vincere sempre, io gli auguro tutta la forza per affrontare la stagione e portare a casa tutto il possibile. Quello che apprezzo di questa Juve è che da una partenza difficile Allegri è stato in grado di ribaltare la situazione insieme alla squadra. Mi auguro riesca a fare di più e ancora meglio”.

Lapo scherza: "Mia moglie? È la FIGC"

Guarda il video

Lapo scherza: “Mia moglie? È la FIGC”

Lapo: “Chiesa ha dimostrato gli attributi. CR7? Dispiace”

Rammaricato per l’addio di Cristiano Ronaldo? È un amico personale, ho affetto e rispetto per lui, dunque certamente un pochino di rammarico c’è ma la realtà dei fatti è che la nostra amicizia è immutata. Gli mando un grande abbraccio e gli auguro di fare bene con il Manchester, ma se trovi la Juve non segnare. Posso dire che è una gran persona, è un uomo generoso e ha avuto una vita davvero difficile. Resta il re del calcio. Chiesa? Sta dimostrando ogni giorno di essere sempre più forte. Se continua con questa determinazione e con questo focus non ci sono limiti. È un campione come il padre e può diventarlo ancora di più, per noi è un gioiello. Ha dimostrato di avere i controcoglioni”.

Mancini esalta Chiesa: “Può crescere ancora”

Lapo e la vicenda Koulibaly: “Da italiano mi vergogno”

Tutti vanno rispettati. A Koulibaly mando un grande abbraccio, per me prima c’è la Juventus e poi il Napoli. Quanto successo nei suoi confronti è una vergogna. Koulibaly è un grande giocatore, che merita rispetto. Mi dispiace e gli porgo le scuse a nome degli italiani che lo hanno insultato, perché da italiano mi vergogno di quanto successo. Il logo istituzionale della Figc presentato oggi è l’esatto contrario, è un messaggio di inclusione e di amore. Gravina lo vedo un po’ come Elon Musk, l’obiettivo è fare come Space X. Dopo l’Europeo l’obiettivo è vincere il Mondiale. La quinta stella sarebbe bella averla. A Coverciano sono rimasto colpito dall’umanità del presidente Gravina, quando ha detto ai cuochi e ai camerieri che la vittoria dell’Europeo era anche merito loro. Questo è il primo punto che mi fa sentire vicino al presidente. Perché tutti sono parte della vittoria, questo per me è molto importante”.

Lapo Elkann: "Chiedo scusa a Koulibaly a nome di tutti gli italiani"

Guarda il video

Lapo Elkann: “Chiedo scusa a Koulibaly a nome di tutti gli italiani”

Lapo: “Speriamo di fare come i toreri”

Ora speriamo di fare come i toreri e vincere. Luis Enrique, per favore, ricordati che gli italiani sono forti, massimo rispetto per la Spagna ma vorrei tornasse a casa a mani vuote – ha proseguito –. L’Italia è composta di tanti grandi italiani, all’interno ci sono grandi juventini come il capitano Chiellini. Ma devo dire che per quanto amo la Juve, amo più gli azzurri. Quando guardiamo gli azzurri vogliamo sempre che vincano come hanno fatto a Wembley”.

TuttoSport.fun, gioca gratis, fai il tuo pronostico e vinci!

Precedente Zoff si sbilancia: "Scudetto? Inter, anche perché a gennaio il Napoli..." Successivo Serie C, Viterbese: ufficiale l'esonero di Dal Canto

Lascia un commento