L’ambizioso piano di 777 Partners per il Genoa: “Qui per vincere lo scudetto”

La nuova proprietà ha vissuto il primo impatto con la realtà rossoblù sabato scorso, in occasione della gara contro il Verona. Ora è tempo di progettare il futuro

Tra ambizione e futuro, il nuovo Genoa targato 777 Partners va. Dopo 18 anni di presidenza Preziosi, sabato scorso, in occasione della partita interna contro il Verona (incredibilmente pareggiata 3-3), Josh Wander e Juan Arciniegas, rispettivamente presidente e amministratore delegato della società, hanno respirato per la prima volta la calda aria del Ferraris e dei tifosi genoani: “L’accoglienza è stata incredibile e sorprendente – ha detto Arciniegas nel corso di un’intervista a Sky Sport – siamo veramente grati per questo. Sappiamo di dover continuare a guadagnarci il rispetto e il supporto dei tifosi ed è una grande responsabilità”.

WANDER

—  

“La partita contro il Verona ha confermato le ragioni per cui abbiamo investito sulla Serie A: la passione e l’incitamento dei tifosi per spingere la squadra fino alla rimonta”, ha detto il nuovo presidente del club più antico d’Italia. “Peccato non aver vinto, ma abbiamo visto tutto quello che speravamo di trovare in questa avventura”. Sui suggerimenti ricevuti dall’ex patron rossoblù: “Ci ha detto di prenderci cura del club e di rispettarne la storia”, ha risposto Arciniegas. “Ha parlato della grande responsabilità che ci siamo presi: lui ama molto questa squadra e ne sarà sempre tifoso, voleva essere sicuro di lasciarlo in buone mani. Gli abbiamo promesso che faremo il massimo per il club e per la sua storia”.

OBIETTIVO SCUDETTO

—  

Alla domanda più ambiziosa di tutte, Wander ha risposto intervenendo a gamba tesa con voce sicura: “Scudetto? Assolutamente! Noi non veniamo qui per perdere, siamo venuti per vincere. Quello che possiamo garantire è che nei prossimi anni il nostro progetto dimostrerà ai tifosi che siamo capaci di raggiungere questo obiettivo”. “Ammiriamo quello che ha fatto l’Atalanta – ha proseguito l’a.d del Grifone – hanno un grande progetto, hanno lavorato bene sia in società sia sul campo, con passione e ottenendo incredibili risultati: sono stabilmente in Champions League, ci piacerebbe ripetere quello che stanno facendo loro”. Hanno concluso con una promessa: “Ci impegneremo per migliorare sempre di più il Genoa, faremo tutto quello che è in nostro potere perché riconquisti una posizione di vertice in Serie A”. Insomma, se la parola data verrà rispettata ci sarà sicuramente da divertirsi.

Precedente Chi ha Fede vince: Chiesa centravanti risolve un problema anche a Mancini Successivo Pugno in faccia all'arbitro, squalificato per 5 anni: "Mi vergogno, lascio il calcio"

Lascia un commento