L’altro Ranocchia. Occhi addosso dopo lo show a Vicenza, ora la Juve gongola

Se il Vicenza potrà giocarsi un’ultima occasione di raggiungere la salvezza lo deve anche, dopo le ultime due giornate, al talento di Filippo Ranocchia. Il classe 2001, arrivato in prestito dalla Juventus la scorsa estate, ha deciso di fare la voce grossa proprio nel momento più delicato e decisivo della stagione: due assist sublimi nell’exploit in casa del Como e il bolide di sinistro che è valsa una vittoria insperata e fondamentale sul Lecce sabato scorso. Un modo non banale per trovare la prima gioia personale in campionato. E ora il club bianconero gongola per un giovane che sta facendo la differenza in serie B ed è pronto al salto di categoria. 

Ascolta “Ranocchia show a Vicenza: il piano della Juve e il retroscena sul mercato di gennaio” su Spreaker.

IL RETROSCENA E IL FUTURO – In realtà il centrocampista perugino la Serie A l’aveva sfiorata già a gennaio. La Sampdoria aveva preso informazioni e ci pensa in vista della prossima stagione, il Cagliari voleva inserirlo all’interno dell’operazione Nandez sfumata proprio sul gong finale, Venezia e Salernitana avevano fatto richiesta ufficiale vedendosela rispedita al mittente da parte del Vicenza. Questione di tempo, Ranocchia è destinato a giocare in Serie A nella prossima stagione. Prima però la Juve vuole rinnovare il contratto in scadenza nel 2023. Intanto Filippo pensa a salvare il Vicenza per una impresa che avrebbe del miracoloso.

Precedente Millwall, invasione di campo dei tifosi: virale la "reazione" degli steward Successivo Offese pesanti a Venuti e alla fidanzata, interviene la Fiorentina: "Inaccettabile"

Lascia un commento