L’agente di Osimhen rincara la dose: “Dichiarazioni inaccettabili, Victor pensa solo al Napoli”

Roberto Calenda, procuratore del nove azzurro, è intervenuto su X per difendere il suo assistito: “Ognuno deve guardare in casa propria, previsione degna di un pessimo indovino”

Nuovi sviluppi nella vicenda che ha coinvolto Vicor Osimhen e Mamuka Jugeli, agente di Kvaratskhelia. Dopo il duro attacco del centravanti del Napoli in risposta alle parole dell’agente, è arrivato anche il turno di Roberto Calenda, procuratore dell’attaccante nigeriano, che ha difeso il suo assistito attraverso un post su X: “Ognuno deve guardare in casa propria e avere rispetto del lavoro altrui. Non è corretto parlare del futuro di giocatori che non si rappresentano. Così facendo si creano problemi e malintesi oltre a previsioni sciagurate degne di un pessimo indovino. Le presunte dichiarazioni dell’agente Mamuka Jugeli sono gravi, superficiali e inaccettabili. Inoltre mettono il mio assistito Victor Osimhen in cattiva luce nei confronti dei tifosi del Napoli senza alcun motivo né riscontro della realtà. Abbiamo appena firmato un rinnovo di contratto e l’unico desiderio di Victor, oltre alla Coppa d’Africa, è quello di aiutare il Napoli. Tutto il resto è spazzatura.”.

Precedente Inter, tre punti in più per errori VAR: anche gli arbitri lo certificano! Successivo Omertà, ricordi e talenti mai esplosi: 40 anni di sospetti sull'età degli africani