L’agente di Lautaro: “Non pensa a un trasferimento, ma a essere campione con l’Inter”

Si parla tanto di un possibile trasferimento in Premier League, a giugno, per Lautaro Martinez. Il suo agente, Alejandro Camaño, è intervenuto al programma ‘¿Como te va?’ per fare chiarezza sul futuro dell’argentino dell’Inter. A sentire Camaño, non c’è assolutamente volontà da parte dell’attaccante di lasciare Milano e i nerazzurri. Infatti, a dire il vero, il dubbio è più che altro se sarà lInter a cederlo per fare cassa in estate.

Lady Lautaro, i segreti del fisico da urlo sono nel duro allenamento

Guarda il video

Lady Lautaro, i segreti del fisico da urlo sono nel duro allenamento

“Lautaro? Lavora per il titolo e poi per il Mondiale”

Ecco, dunque, il pensiero del procuratore di Lautaro Martinez: “A volte la stampa pubblica notizie su un suo possibile trasferimento, ma Lautaro pensa all’Inter, a dare gioia al popolo dell’Inter, a diventare campioni e poi a lavorare per il Mondiale”. E ancora: “Non ci aspettiamo o non stiamo cercando un trasferimento. Lui è all’Inter, è felice, la città è meravigliosa. Pensiamo all’Inter”. Camaño aggiunge: “Lauti ci darà molto gioia nei prossimi anni ovunque andrà. Viene da una super squadra come il Racing, ha sofferto, ora è felice e si è abituato al fatto che il calcio non è sempre lo stesso. Avrà successo ovunque”.

“Il prossimo Mondiale sarà quello di Messi e dei gol di Lautaro”

Camañoo parla anche dei Mondiali in Qatar: “Lautaro è entusiasta di giocare con la Nazionale argentina, sono tutti con Messi e crediamo che questo sarà il Mondiale di Messi. Se Lautaro riuscirà a segnare tutti i gol possibili per portare questa gioia al Paese, allora avrà fatto tutto il possibile”. Infatti, “i giocatori argentini muoiono dalla voglia di venire in nazionale, lo hanno stampato nel fuoco. Lautaro ha questa idea, sta lavorando per raggiungere la vetta del Mondiale”.

“Non scordiamo che Lautaro ha 24 anni”

Il potenziale del Toro è ancora parzialmente inespresso, vista la giovane età: “Lautaro sta crescendo come calciatore, non dimentichiamo che stiamo parlando di un giocatore di 24 anni. Si sta già consolidando come uno degli attaccanti più importanti del panorama internazionale. Una nuova generazione di attaccanti sta arrivando nel mondo, è in atto il declino di diverse punte sopra i 35 anni, come Ronaldo e Benzema, e sta arrivando la generazione di ragazzi come Lautaro“.

Perisic e Lautaro Martinez fanno sorridere l'Inter: Udinese battuta

Guarda la gallery

Perisic e Lautaro Martinez fanno sorridere l’Inter: Udinese battuta

Precedente Juve Under 23, Nicolussi Caviglia è tornato ad allenarsi in gruppo Successivo Psg, Mbappé trasloca e va al Real Madrid? L'indizio è sui social

Lascia un commento