L’Africa domina in Europa League: i primi tre bomber vengono tutti dal continente nero

La classifica marcatori regala sorprese: mentre i giocatori del Vecchio Continente arrancano, in cima ci sono tre africani (e un brasiliano). Uno di loro gioca in Italia

Il capocannoniere della competizione è infatti Karl Toko Ekambi, centravanti del Lione, già autore di 6 reti. Il camerunense ha timbrato il cartellino in tutte e 4 le partite della Coppa, unico a riuscirci.

Al secondo posto, appaiati a quota 4, altri due africani, che completano un podio inusuale. C’è Patson Daka, proveniente dallo Zambia e militante nel Leicester, protagonista di un vero e proprio exploit nella gara di andata con lo Spartak Mosca (dove ha realizzato 4 reti nel giro di una mezzora). E c’è soprattutto Victor Osimhen, che non ha preso parte alla gara del Napoli in Polonia, ma rimane comunque al secondo posto in graduatoria marcatori grazie alla doppietta col Leicester e alle marcature contro Legia e Spartak Mosca. Sempre a quota 4 c’è anche un brasiliano, Galeno del Braga.

Insomma, un podio decisamente esotico. I primi europei in classifica marcatori si trovano a quota 3, un gradino sotto: Wirtz (tedesco del Bayer Leverkusen) e Petkovic (croato della Dinamo Zagabria).

Precedente Juve, Allegri: "Ho tutti tranne Kean e De Sciglio. Vlahovic? È bravo..." Successivo Immobile da record: con 160 gol è il miglior marcatore della storia della Lazio

Lascia un commento