La Svizzera vola ai Mondiali. Abraham in gol nella goleada dell’Inghilterra

La Svizzera fa il suo dovere, batte la Bulgaria 4-0 e vola ai Mondiali sfruttando il pareggio a reti bianche dell’Italia contro l’Irlanda del Nord. Strappa il pass per il Qatar anche l’Inghilterra che rifila dieci reti a San Marino. Poker di Harry Kane nel primo tempo, in rete anche Tammy Abraham. 

Calendario Qualificazioni Mondiali

Classifiche Qualificazioni Mondiali

Poker della Svizzera, l’Inghilterra ne fa dieci a San Marino

La Svizzera rifila quattro reti alla Bulgaria nel secondo tempo, si prende il primo posto del gruppo C e vola ai Mondiali. Gli elvetici la sbloccano in apertura di secondo tempo grazie a un colpo di testa di Okafor su assist di Shaqiri. Al 57′ l’undici di Yakin raddoppia con una bordata di prima intenzione di Ruben Vargas che non lascia scampo a Karadzhov. Al 72′ è Itten (entrato da soli 4′) a realizzare il 3-0 con un colpo di testa. Nel recupero Freuler sigla il poker chiudendo il match. L’Inghilterra domina contro San Marino e strappa il pass per i Mondiali in Qatar. L’undici di Southgate la sblocca al 6′ con un colpo di testa di Maguire sugli sviluppi di un corner. Al 16′ sfortunato autogol di Fabbri che devia in rete una conclusione di Saka. Dal 27′ inizia lo show di Harry Kane che inizialmente sigla il tris spiazzando Benedettini dal dischetto. Al 32′ doppietta per l’attaccante del Tottenham con una girata di prima intenzione un assist di Smith Rowe. Al 39′ tris di Kane nuovamente dal dischetto e tre minuti più tardi arriva il poker personale per l’attaccante della nazionale dei Tre Leoni. Al 58′ l’Inghilterra trova la settima rete con Smith-Rowe. Al 69′ è Mings a realizzare il gol dell’8-0 con un colpo di testa su assist di Mings. Al 78′ si aggiunge alla festa anche Tammy Abraham e due minuti più tardi Saka sigla il definitivo 10-0. 

Svizzera-Bulgaria 4-0: tabellino e statistiche

San Marino-Inghilterra 0-10: tabellino e statistiche

Doppietta di Arnautovic, ko la Polonia di Zielinski

Poker dell’Austria che si impone 4-1 contro la Moldavia. I padroni di casa passano in vantaggio al 4′ grazie a un diagonale dal limite di Arnautovic. Al 21′ è Timmel a trovare la rete del raddoppio. Al 55′ l’attaccante del Bologna va ancora a segno siglando il 3-0 dal dischetto. Al 60′ la Moldavia accorcia le distanze con Nicolaescu ma l’Austria trova il poker all’83’ con Ljubicic. La Scozia batte la Danimarca 2-0 e si prepara al meglio per i playoff. L’undici di Clarke la sblocca al 36′ con un colpo di testa di Souttar sugli sviluppi di un corner. Nel finale è Adams a chiudere definitivamente i giochi. Israele si impone per 3-2 contro le Isole Far Oer. Al 30′ Dabbur porta in vantaggio i padroni di casa dal dischetto. Al 58′ raddoppio di Israele con Weissman che chiude uno schema su calcio di punizione. Gli ospiti accorciano le distanze al 62′ con Vatnhamar. Dieci minuti più tardi Far Oer completa la rimonta con un colpo di testa di Olsen ma al 75′ Israele sigla il definitivo 3-2 con Peretz. La Polonia perde 2-1 in casa contro l’Ungheria. Gli ospiti vanno in vantaggio al 38′ grazie a un colpo di testa di Schafer che passa sotto le gambe di Szczesny. I biancorossi trovano il pari al 62′ con un colpo di testa di Swiderski sugli sviluppi di un corner. A 10′ dal termine Gazdag regala il successo all’Ungheria. L’Albania supera di misura Andorra grazie a un calcio di rigore trasformato da Cekici. 

Austria-Moldavia 4-1: tabellino e statistiche

Polonia-Ungheria 1-2: tabellino e statistiche

Precedente Italia, Belotti: "Troppi infortuni, recuperiamo le energie per marzo" Successivo Scaloni e l'infortunio di Dybala: "Ha preso una botta con la Juve"

Lascia un commento