La Serie A resta a 20 squadre, ecco le squadre che la volevano a 18

MILANO – L’Assemblea di Lega Serie A al termine della riunione odierna ha ribadito il format attuale del campionato. La Lega Serie A ha approvato oggi – si legge sulla nota diramata al termine dei lavori – nel corso dell’Assemblea svoltasi nella sede di via Rosellini, il proprio documento di indirizzo contenente le proposte di riforma del calcio italiano”. Ribadita anche la volontà di non modificare il diritto d’intesa, ovvero il diritto di veto su eventuali riforme: “Nel corso della stessa riunione, è stata ribadita la assoluta necessità di mantenere nello statuto federale il diritto di intesa, così come nei principali sistemi calcistici europei. E’ stato, inoltre, confermato l’attuale format a 20 squadre del campionato di Serie A”.

La votazione dell’Assemblea

La conferma dell’attuale format del campionato di Serie A è stato votato da sedici club su venti. Le uniche società che hanno accolto la mozione della Federcalcio sono state Inter, Juventus, Milan e Roma.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Scaglia, una vita alla Juve: chi è il 2004 convocato da Allegri per l'Udinese Successivo Inter, Acerbi preoccupa Inzaghi: l'esito degli esami strumentali

Lascia un commento