La Romania a Euro 2024 come il Giappone al Mondiale: “Classe”. Cos’è successo

La Romania è uscita agli ottavi di finale di Euro 2024, demolita dall’Olanda che ha vinto lo scontro con un rotondo 3-0.  La nazionale del ct Iordanescu si è distinta per un gesto fuori dal comune al termine della partita. Infatti, Marin e compagni hanno lasciato lo spogliatoio di Monaco pulito, come l’avevano trovato prima del fischio d’inizio. Non solo. I giocatori hanno scritto una lettera di addio. L’episodio è ribalzato presto sui social, tra giornalisti della Romania come Emanuel Rosu e semplici utenti. Classe”, è stato uno dei commenti al gesto.   

Euro 2024, la Romania e il precedente del Giappone 

La decisione presa della Romania ricorda quella del Giappone versione Mondiale. I nipponici, infatti, avevano lasciato lo spogliatoio pulito dopo la storica vittoria contro la Germania, con tanto di origami sul tavolo. Le immagini avevano fatto il giro del mondo colpendo gli appassionati di calcio e non. La cosa era stata ripetuta dal Giappone anche dopo l’eliminazione ai calci di rigore dal massimo torneo organizzato dalla Fifa.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente "Scandalo all'Europeo": bufera Demiral, la Uefa apre un'inchiesta Successivo Juve, nella testa di Giuntoli e Motta: ecco il piano scudetto ed Europa

Lascia un commento