La Roma tenta Musso: due contropartite per l’Udinese

ROMA – Juan Agustin Musso piace davvero tanto alla Roma. È il portiere che Tiago Pinto ha individuato come possibile erede di Pau Lopez, in leggera ripresa dopo le difficoltà dei mesi scorsi. Ma domenica scorsa, in occasione della partita con l’Udinese, non c’è stato alcun colloquio tra le società. Di più: Pierpaolo Marino non ha ricevuto alcuna richiesta dalla Roma per Musso. I contatti semmai sono avvenuti tra la Roma e l’entourage del portiere argentino, valutato 20 milioni.

Roma, Tiago Pinto fissa gli obiettivi di mercato

Guarda il video

Roma, Tiago Pinto fissa gli obiettivi di mercato

Diawara e Carles Perez nell’affare

La Roma può contare su almeno un paio di giocatori graditi all’Udinese, in particolare all’allenatore Luca Gotti che in questo momento appare molto solido al proprio posto. I giocatori sono Amadou Diawara, che Gotti ha avuto a Bologna come vice di Donadoni, e Carles Perez, che ha un potenziale ancora largamente inespresso. Ovviamente hanno stipendi impegnativi. Ma su questo fronte un accordo tra i club si potrebbe trovare. Il problema semmai è di abbondanza: dando per scontato l’addio a Mirante, che è in scadenza di contratto, Tiago Pinto deve prima trovare una squadra a Pau Lopez, pagato un anno e mezzo fa 22 milioni più la metà del cartellino di Sanabria. Al tempo stesso deve sperare che Robin Olsen, molto stimato da Carlo Ancelotti, venga riscattato dall’Everton.

Leggi l’articolo completo sull’edizione odierna del Corriere dello Sport – Stadio

Precedente Dejan cuore Inter: "Giovedì il mio derby, poi quello da scudetto. Conte mi piace, un giorno forse torno" Successivo Porto-Juve, la probabile formazione di Pirlo: c’è un ballottaggio

Lascia un commento