La Roma è il club di calcio con la reputazione più in crescita negli esport

Scalzata la competizione del Milan, altra società con una forte presenza nella scena dei videogiochi competitivi. Tra i giochi, continua a spiccare FIFA.

Secondo l’Esports Reputation Report focalizzato sul terzo trimestre, è la Roma tra i club di calcio a spiccare per reputazione positiva nell’ultimo periodo. La ricerca è stata condotta dall’Osservatorio Italiano Esports e KPI6, piattaforma che si occupa di real-time consumer research e monitoring partner dell’OIES. Tra i team esport italiano, raggiungono la prima posizione i Qlash, complice la vittoria del mondiale di StarCraft da parte del loro player Reynor, scalzando i Mkers (in vetta nel precedente trimestre e fuori dalla top 5 in questo).

La Roma in testa —

In Serie A, la Roma è la squadra che ha ricevuto la migliore crescita di reputazione grazie alla sua divisione esport. I giallorossi hanno spodestato il Milan dal primo posto della classifica. Balzo della Juve al terzo posto, che risale dal quinto del secondo quarter. Verona e Fiorentina completano le prime cinque posizioni. Il club viola supera il Napoli, ora sesto in questa speciale classifica. Lato player, Fortnite calamita l’attenzione della fanbase e ci sono quattro giocatori del titolo di Epic Games nelle prime quattro posizioni: spiccano AyarBaffo, Steelix e Snagged.

FIFA domina tra i giochi —

Tra i videogiochi, in testa alla classifica del terzo quarter 2021, balza in testa FIFA 21, in attesa che lo scettro passi definitivamente a FIFA 22. FIFA 21 e Fortnite presentano di nuovo una crescita reputazionale fuori dalla portata degli altri titoli in classifica. La sorpresa viene dall’arrivo di Apex Legends che supera in classifica Call of Duty e League of Legends. Questo perché, dopo lo scandalo di cheating relativo a Call of Duty, molti streamer famosi (tra cui Pow3r) hanno abbandonato il titolo Activision in favore di Apex per le loro live. Chiude la top 5 League of Legends, che ha appena visto chiudersi la sua stagione competitiva.

08 Novembre 2021 – 18:05

Precedente La Fiorentina attacca Chiesa: "Ecco Tania Cagnotto...". Poi il video viene rimosso Successivo Ibrahimovic: "Non ho fissato una data per smettere"

Lascia un commento