La rissa di Bodo-Roma: è arrivata la “stangatina” per Nuno Santos e Knutsen

Si chiude il caso disciplinare dopo gli scontri nello spogliatoio dei norvegesi: l’Uefa sanziona allo stesso modo il tecnico scandinavo e il vice di Mourinho

Termina con la decisione finale della Uefa la lunga polemica successiva agli scontri nello spogliatoio di Bodo tra l’allenatore norvegese Knutsen e il preparatore dei portieri giallorossi Nuno Santos. La Uefa, dopo le indagini, ha squalificato entrambi per tre giornate, di cui una già scontata nella gara di ritorno all’Olimpico dello scorso 14 aprile.

Botta e risposta

—  

Si conclude così, quindi, una storia di accuse tra la Roma e il Bodo: quel che è sicuro è che Knutsen aveva colpito Nuno Santos con un colpo al volto, ma aveva detto di essere stato provocato e che il portoghese gli aveva messo le mani al collo per primo. Ipotesi sempre respinta della Roma. Un video che, secondo il Bodo, avrebbe dovuto chiarire tutta la faccenda in realtà non aveva chiarito nulla e quindi ci ha pensato la Uefa che li ha sanzionati entrambi nello stesso modo.

Precedente Spezia, differenziato per Sala. Terapie per Colley Successivo Fiorentina nel bunker del Milan. Maignan imbattuto nelle ultime tre gare a San Siro

Lascia un commento