La ricetta anti-Roma di Sacchi: “Pressing, cross per Giroud e uno-due rapidi”

L’ex tecnico rossonero sulla sfida di San Siro: “La chiave è l’organizzazione, così può arrivare anche lo scudetto. Ma occhio alle ripartenze, Dybala può sempre inventarsi qualcosa”

Arrigo Sacchi si accomoda sulla panchina del Milan, ed è come sentirsi a casa. Scruta i volti degli avversari e quelli dei suoi ragazzi e, prima che l’arbitro fischi l’inizio, sentenzia: “Queste sono partite nelle quali devi avere il dominio del gioco. Se hai il dominio, cresce l’autostima e crolla quella dei tuoi rivali. E poi è necessario che il ritmo sia sempre molto alto”.

Precedente Dietro il disastro di Monza: che fine ha fatto il vero Lukaku Successivo Juventus, il compleanno di Locatelli e la dedica piena d'amore di Thessa

Lascia un commento