La Napoli di Spalletti: hotel, campo, pizza. Ma è troppo poco per AdL

De Laurentiis ha stuzzicato l’allenatore: “Deve avere Partenope in testa e nell’anima”. Lui abita in un albergo (la famiglia è rimasta a Milano) ma il rapporto coi tifosi è buono

L’hotel Britannique, ristrutturato da poco, si affaccia su Corso Vittorio Emanuele e gode di una vista stupenda. Difficile non innamorarsi di Napoli da quella prospettiva e non lasciarsi di conseguenza incantare dalla sirena Partenope.

Precedente Mourinho raddoppia: "Resto a Roma e puntiamo la Champions" Successivo Venezia, Vacca: "Dispiace per i tanti punti lasciati per strada"

Lascia un commento