La moviola di Bologna-Atalanta e Verona-Cremonese: Di Bello sufficiente, Mariani no

Atalanta, ufficiale la cessione di Malinovskyi: va al Marsiglia

A Bologna dubbio Hojlund, Orsolini no rigore

Non pulitissima la partita di Di Bello (voto 6, qualcosa sul disciplinare va rivisto), ma gli errori sono sbavature (soprattutto per quanto visto in questo turno tremendo) e non incide sulla partita. Tre episodi nelle aree, resta il dubbio sul contatto Soumaoro-Hojlund. Chiude la sua partita con 5 gialli per 31 falli fischiati, forse troppi.

DUBBIO
In area del Bologna, Hojlund viene affrontato da Soumaoro, c’è un contatto sulla gamba destra, Di Bello fa proseguire, Banti si astiene, ci può anche stare il no fischio ma dovrebbe essere corroborato dall’uniformità di giudizio.

NO RIGORE
Entrata in scivolata di Palomino sull’incursione di Orsolini, prende il pallone poi l’avversario: non ci sono gli estremi per il rigore. Arriva per primo sul pallone Soriano, il contatto con De Roon è inevitabile ma non falloso, ne nasce una mass confrontation evitabile.

VAR
Banti 6: in linea con la partita.

Cremonese, l’omaggio per Vialli

A Verona manca un rigore su Dessers

Non sufficiente Mariani (voto 5), partita semplice soprattutto per un internazionale, si perde un rigore (e la cosa strana è che trascina nel vortice anche Di Paolo), c’è un dubbio su Valeri. Poteva fare meglio, molto meglio.

PIÙ RIGORE CHE…
A fine primo tempo, Dessers finisce giù in area di rigore dopo aver ricevuto un calcio dietro la coscia sinistra da parte di Hien, che era stato anticipato. C’è un silent check con il VAR (Di Paolo, di solito una garanzia) ma invece dell’OFR si procede con la rimessa dal fondo. Unica spiegazione: che Hien abbia sfiorato il pallone, ma l’intervento è talmente scomposto che si fa fatica ad accettarlo.

RISCHIO
La Cremonese protesta anche dopo 2’: Valeri prende posizione e rimane fermo, De Paoli gli va addosso e si butta a terra, così facendo travolge l’avversario sulle gambe. Mariani per evitare problemi dà fallo alla difesa, ma se fallo c’era era da rigore.

REGOLARE
Check anche sul gol di Lazovic, il primo: sono tutti in gioco.

VAR
Di Paolo 5,5: a volte si rimane sorpresi…

Precedente Portiere fa una doppia papera clamorosa e chiede disperato il cambio: ecco chi è Successivo Clamoroso, "Macron vuole Platini presidente della Federcalcio francese"

Lascia un commento