La Lazio ritrova Acerbi e Leiva: così Inzaghi cerca la rimonta

Il tecnico vuole farli giocare già domenica contro il Genoa per migliorare una fase difensiva ultimamente traballante

Due recuperi fondamentali per cominciare l’anno nuovo con il piede giusto. La Lazio ritrova Francesco Acerbi e Lucas Leiva per la prima sfida del 2021, quella di domenica con il Genoa a Marassi. Non due recuperi qualsiasi, visto che Acerbi è il leader della difesa e Leiva è il perno del centrocampo. Hanno salato le ultime sfide del 2020 per infortunio (entrambi sono stati alle prese con problemi muscolari), ora però hanno messo alle spalle i rispettivi guai e si candidano al rientro già domenica. Inzaghi è intenzionato a spedirli subito in campo, vista l’importanza che hanno per gli equilibri della squadra. Soprattutto per quel che concerne la fase difensiva, che non a caso ha lasciato parecchio a desiderare nelle ultime partite. E che, più in generale, è la nota dolente di questa stagione per la squadra biancoceleste. Le assenze di Acerbi e Leiva hanno aggravato il problema che va risolto – oltre che con i loro rientri – anche con un atteggiamento più consono da parte di tutta la squadra.

A caccia della rimonta

—  

Migliorare la fase difensiva è infatti la precondizione per recuperare posizioni in campionato. La Lazio è attualmente ottava in classifica, a cinque punti dalla zona Champions che è l’obiettivo dichiarato del club e della squadra. La formazione di Inzaghi è chiamata dunque a dare una svolta immediata al suo rendimento per evitare che la distanza dalle prime quattro posizioni diventi troppo ampia. I primi tre impegni del nuovo anno sembrano favorire i piani di rimonta. Gli avversari sono infatti Genoa, Fiorentina e Parma. Clienti non facili, anche perché tutti a caccia di punti per allontanarsi dalle zone calde della classifica, ma neppure insormontabili. La Lazio cercherà di fare il pieno per poi affrontare in una posizione migliore i successivi scontri diretti con Roma, Sassuolo e Atalanta, tutte formazioni che al momento la precedono in classifica. Con Acerbi e Leiva di nuovo sul ponte di comando l’impresa non è impossibile. Non ci sarà invece, almeno nella partita di domenica, Luiz Felipe, ancora alle prese con dolori alla caviglia. Out anche Fares e Correa, entrambi fermati da problemi al polpaccio (stiramento per il primo, elongazione per l’altro).

Precedente Calciomercato Napoli/ Con Milik rottura totale: si andrà in tribunale? Successivo I Friedkin sempre più nella Roma: versati altri 40 milioni nelle casse della società

Lascia un commento