La Lazio prepara la sfida alla Juve con l’incognita Covid

Non sembrano aver fine le brutte notizie in casa Lazio. Il club biancoceleste è ancora in ansia per i tamponi. Oggi era il giorno degli esami molecolari necessari per capire chi potrà scendere in campo in vista del match di domenica contro la Juventus, in programma allo stadio Olimpico alle ore 12:30. I test di questa mattina, effettuati non tramite il solito laboratorio di Avellino, ma presso il Campus Biomedico di Roma, hanno lasciato ancora dei dubbi, ma il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi dovrebbe poter puntare su Immobile, Leiva e Strakosha che negli ultimi dieci giorni sono rimasti al centro della polemica per gli esiti contrastanti effettuati dalla societa’ capitolina e da quelli, invece, effettuati dalla Uefa. Anche Luis Alberto, isolato negli ultimi giorni per la positivita’ al Covid-19, e’ pronto a tornare in campo dopo aver annunciato via social di essere risultato negativo all’ultimo tampone effettuato. Dagli esami odierni, pero’, sarebbero emersi alcuni dubbi su altri elementi della rosa biancoceleste. In ogni caso, domani il presidente Lotito sottoporrà i giocatori a nuovi tamponi.

L’indagine va avanti

Nel frattempo, va avanti l’indagine della procura federale della Figc guidata dal pm Giuseppe Chiné in merito a quanto accaduto nelle ultime due settimane. Il procuratore della Federcalcio ha acquisito, nei giorni scorsi, tutti i risultati degli esami effettuati dal club biancoceleste prima della gara contro il Torino e anche di quelli effettuati dalla Uefa prima dei due impegni di Champions League contro Bruges e Zenit. La procura, inoltre, sta effettuando le valutazioni sulle comunicazioni avvenute negli ultimi giorni tra la Lazio e la Asl Roma 1 e l’impiego del bomber Ciro Immobile nell’allenamento di martedì scorso, alla vigilia dell’incontro di Champions contro lo Zenit San Pietroburgo, a dispetto dei test effettuati dalla Uefa che avrebbero dato per l’attaccante napoletano un esito debolmente positivo. Nell’allenamento di questa mattina al centro sportivo di Formello, Inzaghi ha dovuto fare a meno di Strakosha, Vavro, Lazzari, Leiva, Escalante, Luis Alberto, Djavan Anderson e Immobile.

Assente Lulic

Assente anche Lulic, che ieri nella seduta pomeridiana aveva svolto un allenamento facoltativo sul terreno di gioco. Unica nota positiva è stata la presenza di Radu, che ha partecipato all’intera sgambata e sembra pronto a tornare in campo. Domani durante la rifinitura si capira’ chi potra’ avere il via libera e rimettersi a disposizione del tecnico piacentino per domenica. Per questo, le prove tattiche sono rinviate alla vigilia della gara contro i bianconeri.

Precedente Roma, niente uscita dalla Borsa. Poche adesioni all'Opa, delisting fallito Successivo SPAL-Salernitana, le formazioni ufficiali: Ranieri dal 1' tra gli estensi. Castori col 4-4-2

Lascia un commento