La Lazio nei piedi di Luis Alberto. E il Milan lo voleva…

ROMA – Un’estate un po’ travagliata, poi la rinascita. Luis Alberto ci ha messo poco a riprendersi la sua Lazio. E si è calato perfettamente nella filosofia di gioco di Maurizio Sarri. Con lo Spezia è tornato a fare assist, la specialità della casa. Con il cilindro, il Mago biancoceleste, è già salito a quota 3 passaggi vincenti. Incredibile come lo scorso anno non ne fece registrare nemmeno uno. In questa stagione ha iniziato alla grande.

Luis Alberto contro il Diavolo

E ora c’è il Milan. In carriera, ai rossoneri, ha segnato due gol e fatto tre assist. Pioli lo voleva in estate, ma il club non aveva i soldi chiesti da Lotito per strapparlo alla Lazio. L’ex allenatore biancoceleste chiedeva un trequartista con i fiocchi, il dieci spagnolo però, è rimasto. E ora è ripartito forte. Con lui in campo c’è una formazione di classe e invenzione. Sarri non rinuncia ai suoi giocatori con i superpoteri: Luis, Milinkovic, Pedro, Felipe Anderson e Immobile. Squadra ultra offensiva, mai snaturare la propria idea di calcio. Anche a San Siro sarà così. Poi a gara in corso, al posto del Mago, ci potrebbe essere spazio per Basic. Preso proprio per il ruolo di mezz’ala sinistra, ma deve ancora ambientarsi. A Milano si prospetta il Luis Alberto show. Tutti aspettano.

Lazio, Sarri punta il Milan: Immobile ritrova il feeling con il gol

Guarda la gallery

Lazio, Sarri punta il Milan: Immobile ritrova il feeling con il gol

CorrieredelloSport.fun, nasce il grande gioco dei pronostici. Partecipa gratis e vinci!

Precedente Brasile, Pelé resta in terapia intensiva: ecco le sue condizioni Successivo Fermate Infantino e Ceferin!

Lascia un commento