La Lazio e Luis Alberto aspettano il Siviglia. Con quei soldi assalto a Ilic

Lo spagnolo ha sempre tifato per il club andaluso che conosce bene il suo desiderio di tornare a casa. I biancocelesti chiedono 30 milioni ma potrebbero accontentarsi di 25 per far ripartire il mercato

Una lunga attesa, ma presto si potrebbe arrivare alla conclusione che tutti auspicano. Luis Alberto vuole il Siviglia: nato a San José del Valle ha cominciato a giocare per il club andaluso a 11 anni. Vorrebbe tornare a casa, vorrebbe rappresentare il club per il quale ha sempre tifato, ma non si è mai creata la situazione giusta. Già in passato si è parlato del suo possibile trasferimento al Siviglia, ma questa volta la trattativa potrebbe effettivamente decollare.

LA SITUAZIONE

—  

La Lazio per lui chiede circa 30 milioni di euro. Questo anche perché i biancocelesti dovranno girare una parte (il 30%) dell’eventuale incasso al Liverpool. Il Siviglia conosce il desiderio del giocatore di tornare in Andalusia, motivo per il quale non ha bisogno di accelerare. Venduto Koundé al Barcellona però il Siviglia ha i soldi per chiudere la trattiva con la Lazio. I biancocelesti potrebbero accontentarsi anche di una cifra intorno ai 25 perché consapevoli che sarebbero soldi sufficienti per prendere Ilic dal Verona (club dal quale negli ultimi 12 mesi hanno acquistato anche Zaccagni, Casale e Cancellieri). Le varie necessità si possono dunque incastrare rapidamente, ma bisognerà attendere l’offerta ufficiale del Siviglia per far partire l’effetto domino. Luis Alberto però è lì che aspetta e spera, con la consapevolezza che si potrebbe effettivamente arrivare alla conclusione che auspica.

Precedente L'Atalanta punta forte su Pinamonti: 5 milioni di distanza, ma c'è il nodo "recompra" Successivo Fiorentina, Mandragora: "Ho trovato una piazza ambiziosa. Nulla da dire sulla Juve"

Lascia un commento