La laurea con lode, il basket, il gorilla e… Nel meraviglioso mondo di Chiellini

Una vita in bianconero e ricordi quasi sfumati. Classe ’84, Giorgio Chiellini esordisce in campionato il 12 settembre 2004 con la maglia della Fiorentina , nel match perso dalla Viola contro la Roma all’Olimpico (1-0). La lunga avventura con la Juventus inizia l’anno successivo, dopo la risoluzione della comproprietà con i toscani. Difensore fisico (187 cm x 85 kg) e maestro in fase di marcatura e lettura del gioco avversario, è un’arma in più nelle palle inattive. Il 17 novembre 2004 la prima volta in Nazionale da subentrato, nell’amichevole contro la Finlandia. Le presenze in azzurro sono 112, con 8 gol . Quanto basta per mettere al braccio la fascia da capitano e sollevare al cielo la Coppa Henri Delaunay (questo il nome ufficiale del trofeo continentale, in onore del primo segretario generale dell’Uefa e promotore dell’edizione d’esordio della manifestazione).

Precedente Montella: "Mancini un fuoriclasse, Mou farà grandi cose. Il top? Spalletti" Successivo Luis Alberto e Felipe Anderson, la "strana coppia" dei desideri di Sarri

Lascia un commento