La Juve primavera non restituisce palla al Sassuolo e segna: scoppia la polemica

Un episodio che ha scatenato un mare di polemiche quello accaduto nel match tra Juventus e Sassuolo primavera vinto dai neroverdi che si sono imposti per 2-1 grazie alla doppietta di Vedovati. Il gol dei bianconeri, che ha riaperto momentaneamente la gara, è infatti arrivato dopo una mancata restituzione della palla dei giocatori bianconeri su esplicita richiesta del tecnico Paolo Montero.

Juve-Sassuolo, Montero nel mirino

All’80 minuto infatti il difensore del Sassuolo Cinquegrano va a terra dopo un contrasto, l’arbitro lascia proseguire ma Kumi mette il pallone fuori. Al momento della rimessa laterale è Theiner a dire a Montero: “È nostra mister, l’abbiamo buttata fuori noi”, ma l’allenatore della Juve non cede: “Non dargliela France” dice a un suo giocatore. Da qui, con il Sassuolo scoperto, Crapisto mette in rete la palla del 2-1 che riapre di fatto la gara. Sui social al triplice fischio è esplosa la polemica per il mancato fair play del tecnico: “Antisportivo”, “Poi non ci si deve stupire di quello che fanno in Serie A” e ancora: “Così si insegna a non essere sportivi”, questi solo alcuni dei commenti degli utenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Pescara sotto shock, arrestato Sasanelli: il comunicato del club Successivo Sinner al torneo Indian Wells in California (6-17 marzo). Anche negli USA sono pazzi di lui