La Juve, la Superlega e il rientro nell’Eca: Al-Khelaifi cambia faccia

ISTANBUL (Turchia)L’Eca sarebbe pronta a riaccogliere la Juventus. È quanto afferma Nasser Al-Khelaifi, che ha assunto la guida dell’Associazione dei club europei dopo le dimissioni di Andrea Agnelli, ai microfoni della BBC Sport. Il presidente del Psg, infatti, si dice felice della scelta dei bianconeri di fare un passo indietro rispetto alla Superlega: “È una decisione intelligente, non c’è futuro lì“.

Superlega, comunicato Juventus: “Valutiamo l’eventuale uscita”

Al-Khelaifi su Eca, Juventus, Superlega, Psg e United

Ad aprile 2021 Al-Khelaifi, a capo di Qatar Sport Investments – veicolo attraverso cui il Qatar controlla il Psg e non solo -, si è schierato apertamente con l’Uefa e contro i club pronti a dar vita alla nuova competizione. Ora pronuncia parole più concilianti, forte della retromarcia della Juve annunciata nella giornata di martedì: “Stanno sprecando tempo, energie e soldi. Ha senso rientrare nella nostra famiglia. Tutti fanno errori ma le persone intelligenti comprendono i propri errori e li correggono. Siamo pronti a riaccogliere in famiglia chiunque se comprende i propri sbagli“, prosegue Al-Khelaifi, che ci tiene poi a precisare di non aver niente a che fare con l’offerta dello sceicco Jassim bin Hamad Al Thani per rilevare il Manchester United: “Il Paris Saint Germain è il mio club, mi sta a cuore, mi fanno ridere certe voci. Vengo dal Qatar, se qualcuno chiede la mia opinione gliela do ed èquello che è successo. Parlo con tutti, non solo con lo United“.

Juventus-Ceferin, atto finale: prove di armistizio Uefa

La Juventus e la mossa a sorpresa di un mercato di svolta

Guarda il video

La Juventus e la mossa a sorpresa di un mercato di svolta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente UFFICIALE: Vicenza, risoluzione consensuale con il direttore tecnico Francesco Vallone Successivo Il riposo a Livorno pensando alla nuova Juve e ora il blitz a Montecarlo: il bivio di Allegri