La Juve di Motta nascerà tedesca: i segreti del ritiro di Herzogenaurach

Sapete pronunciare Herzogenaurach? Beh, esercitatevi perché per una settimana potreste pronunciarlo spesso. Herzogenaurach è il paesino della Baviera dove la Juventus andrà in ritiro dal 20 al 26 luglio. E non è un paesino qualsiasi perché è anche il luogo che ospita il quartier generale dell’Adidas (e anche della Puma). Ed è qui che proprio l’Adidas, sponsor tecnico della Juventus, ha un centro sportivo avveniristico dove la Juventus svolgerà parte del ritiro precampionato. Si chiama “World of Sports”, in questo momento c’è la nazionale tedesca e al suo interno si trovano: uno stadio di calcio con una capienza di 4.000 persone, numerosi campi da calcio, campi da beach volley, tennis e basket, nonché una parete da arrampicata e uno dei migliori centri fitness al mondo. Il tutto immerso in una foresta.

La scelta della Juventus

Infatti Thiago Motta (che, a proposito, da oggi è a Torino) e i suoi giocatori alloggeranno non in un vero e proprio albergo, ma in un’unità abitative dette “cubi”, sparpagliate in un bosco adiacente al centro sportivo. Le ha progettate un famoso architetto danese e sono perfettamente ecologiche. Nei cubi ci sono quattro stanze e ci sono in tutto quindici cubi nel bosco, dove i giocatori della Germania che li stanno abitando in questi giorni, si concedono i momenti di relax. Una scelta molto diversa rispetto alle tournée negli Stati Uniti o in Asia e qualcosa di più simile ai ritiri tradizionali in montagna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Buffon rimane in Nazionale/ "Felice di continuare", l'ex portiere avrà un ruolo più operativo (3 luglio 2024) Successivo Demiral, esultanza con i lupi in Austria-Turchia/ Gesto di estrema destra, la UEFA indaga (3 luglio 2024)

Lascia un commento