La frase ironica di Ancelotti a Capello dopo City-Real

Se ne è scritto e parlato come fosse stata la “partita del secolo”, ma in realtà la semifinale di andata di Champions League tra Manchester City e Real Madrid, terminata 4-3 per gli inglesi, non per tutti è stata il “massimo”. Tra questi, uno dei protagonisti, Carlo Ancelotti, tecnico dei blancos, che come rivelato su Sky da Fabio Capello, non sarebbe rimasto propriamente soddisfatto dalla prestazione dei suoi all’Etihad e in particolare del reparto difensivo.

Manchester City-Real show: vince Guardiola, Benzema doppietta

Guarda la gallery

Manchester City-Real show: vince Guardiola, Benzema doppietta

Ancelotti: “Non mi sono divertito per niente”

Incrociatisi in settimana a Londra, in una videoconferenza organizzata dall’ambasciata italiana per un forum tra allenatori, giocatori e dirigenti del nostro Paese che si sono misurati col calcio inglese, Carlo Ancelotti e Fabio Capello, si sono intrattenuti per una chiacchierata informale, che ha rivelato lo stato d’animo del tecnico di Reggiolo, fresco trionfatore nella Liga con il record di titoli vinti nei principali campionati europei, in vista del match di ritorno con la squadra di Guardiola: “Fabio, speriamo che nel ritorno i difensori siano meno ballerini, perché voi vi siete divertiti a vedere City-Real, io per niente, invece“.

Real Madrid campione, Ancelotti solleva il trofeo al Bernabeu

Guarda il video

Real Madrid campione, Ancelotti solleva il trofeo al Bernabeu

Precedente Milan, presente e futuro: è la capolista più giovane dell'ultimo decennio Successivo Follie per la Roma in Conference: “Tutti a Tirana”

Lascia un commento