La frase di Agnelli dopo lo scudetto di Sarri: “Lo dico col cuore, un anno di mer…”

Nella prima puntata di All or nothing, docuserie sui bianconeri realizzata da Amazon per Prime Video, c’è anche il duro discorso del presidente bianconero che condanna la stagione precedente nonostante la vittoria del campionato: “In Pirlo credo tantissimo”

Primo giorno della stagione 2020-2021. Agnelli parla all’intero gruppo prima squadra, ci sono davvero tutti in sala: giocatori, staff e collaboratori. Andrea Pirlo è in prima fila, accanto al capitano Giorgio Chiellini. E il numero uno del club non fa molti giri di parole: “Sono dieci anni che sono presidente della Juve. Se guardo l’anno scorso, al di là dei risultati sportivi, ve lo dico con il cuore, è stato un anno di mer… Qualcuno anche qui dentro non ha dato tutto quello che doveva. Se penso a tutti gli sforzi che hanno fatto le donne e gli uomini della Juventus, noi siamo 800 e si va in campo in 800, si vince e si perde in 800”.

IL PATTO DI INIZIO STAGIONE

—  

Ancora Agnelli, nel discorso mostrato nel primo episodio della serie “All or nothing: Juventus”, su Amazon: “Siamo un gruppo che deve andare sempre unito nella stessa direzione. Abbiamo fatto una scelta in cui credo tantissimo, che è quella di Pirlo. Ora sta nel gruppo seguirlo sempre e comunque, quotidianamente. Sarà un anno difficile, ma io torno con l’entusiasmo di una volta. Chiunque cercherà di toccare uno solo di voi, prima passerà sul mio corpo. Al resto pensateci voi”. Ecco spiegato, indirettamente, l’esonero di Sarri dopo una sola stagione, nonostante la conquista del nono scudetto consecutivo, l’ultimo del recente ciclo vincente della Juve.

Precedente Sampdoria, Torregrossa lavora a parte: difficile vederlo col Verona Successivo Ranocchia uomo Champions: c'era 9 anni fa nel 2012 col Marsiglia, c'è ancora...

Lascia un commento