La Champions è una palestra con tanti assist per l’Italia di Mancini

Le nuove leve hanno bisogno di mettersi alla prova e la coppa è la dimensione ideale nella quale poter crescere e migliorare

La Champions League continua a essere una grande palestra per i giocatori italiani. Funziona come un master e una camera di compensazione fuori dal giardino del nostro calcio. Vale soprattutto per i più giovani che hanno bisogno di mettersi alla prova e crescere, governando l’energia e le emozioni che attraversano il palcoscenico internazionale.

Precedente Lecce-Monza 3-0, dominio giallorosso: Stroppa va al tappeto Successivo Milan, senti il c.t. della Spagna U21: "Ci vorrebbero più giocatori come lui"

Lascia un commento