Kvaratskhelia: “Presto per dire dove arriveremo, ma vogliamo fare risultato anche a Glasgow”

Il 4-1 al Liverpool è stata la partenza lanciata e solo sognata dal Napoli, che è tornato in Champions dopo due anni. Ma ora bisogna continuare, mattone per mattone, a costruirsi la classifica nel girone. Il prossimo impegno, mercoledì alle 21, vede gli azzurri di Luciano Spalletti fare visita ai Rangers, a Glasgow, dopo che gli scozzesi sono stati malmenati alla prima dall’Ajax. Fare tre punti significherebbe già accennare una fuga. A parlarne, al Daily Record, è Kvicha Kvaratskhelia.

Kvaratskhelia: “Giocare la Champions è il sogno di ogni calciatore”

Kvaratskhelia sta vivendo una favola e non vuole affatto svegliarsi: “Giocare la Champions League è il sogno di qualsiasi calciatore. E’ presto per dire dove possiamo arrivare nel girone, ma diremo la nostra. Siamo molto contenti di aver battuto uno dei club più prestigiosi d’Europa come il Liverpool ma fa già parte del passato”.

Napoli, il gol di Raspadori è un altro premio a Giuntoli

Guarda il video

Napoli, il gol di Raspadori è un altro premio a Giuntoli

La mentalità di Kvara è già di giocatore maturo: “Dobbiamo pensare alla gara di Glasgow. Non sarà un match facile perché giocheranno davanti al loro pubblico, sappiamo dell’atmosfera elettrica che si respira su quel campo. Spingeranno molto per portare a casa un buon risultato ma confidiamo in noi stessi e nel poter andare a fare risultato anche lì”.

Lampo Raspadori e Spezia ko: il Napoli si prende la vetta

Guarda la gallery

Lampo Raspadori e Spezia ko: il Napoli si prende la vetta

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Precedente Video/ Taranto Catanzaro (0-3) gol e highlights: pratica liquidata nel primo tempo Successivo Juve, Ryanair sull'errore del Var: l'ironico commento sui social

Lascia un commento