Kvaratskhelia oro di Napoli: passo avanti, tutte le cifre per il rinnovo

NAPOLI – Un incontro, un altro, per avvicinarsi ancora, per provare a ridurre i tempi d’attesa per il definitivo sì. Il Napoli lavora al rinnovo di contratto di Khvicha Kvaratskhelia. Dopo aver respinto l’assalto del Psg, rifiutando un’off erta da 110 milioni, il club aspetta la risposta del giocatore. Nuovi contatti tra il suo agente, Mamuka Jugeli, arrivato in Italia, e Giovanni Manna. Le parti si sono incontrate di nuovo a Milano, ieri, dopo il blitz tedesco di De Laurentiis e del ds azzurro. A Dusseldorf, la scorsa settimana, c’era stata una chiacchierata con lo stesso giocatore e il suo agente. Il Napoli aveva presentato la sua offerta ufficiale di rinnovo. Un passo concreto per dimostrare stima e fiducia al calciatore e per blindarlo.

Napoli, l’offerta di rinnovo per Kvaratskhelia

Kvara attualmente guadagna 1,8 milioni, De Laurentiis si è spinto fino a 5 di base con i bonus che negli anni arriverebbero oltre i 7 milioni. Un netto miglioramento economico con prolungamento dell’attuale contratto di altri due anni, dal 2027 al 2029. Kvaratskhelia deve dare una risposta al Napoli. Altrimenti resterà comunque ma alle condizioni attuali. Con l’agente si è discusso di nuovo anche dell’ipotesi di inserire una clausola rescissoria. Una richiesta dello stesso Jugeli. Il Napoli vorrebbe evitarla e accelera per archiviare quanto prima la questione. Per strappare il sì del giocatore, ora in vacanza dopo gli Europei, e dunque la firma in tempi rapidi. Per annunciare il rinnovo senza dover aspettare troppo. Presto nuovi contatti.

Kvaratskhelia tra gli incedibili di Conte

Aspetta notizie anche Conte, per cui Kvara – come Di Lorenzo – è sempre stato un intoccabile. Incedibile. Lo ha ribadito anche in conferenza durante la sua presentazione. Ha messo subito le cose in chiaro. Per questo il Napoli non ha neppure preso in considerazione l’offerta da 110 milioni del Psg. I francesi speravano di convincere il giocatore con uno stipendio da 11 milioni a stagione, ma il Napoli si è subito opposto, forte del lungo conmento tratto che ancora lega Kvara al club azzurro e della volontà di procedere al rinnovo a cifre decisamente più alte rispetto allo stipendio attuale. De Laurentiis, infastidito dal comportamento del club francese, col viaggio in Germania ha voluto dimostrare al giocatore la volontà decisa di procedere al rinnovo come gli era stato promesso nel corso dell’ultima stagione. Le parti si erano date appuntamento proprio a fine anno per discuterne. Siamo arrivati al momento clou.

Senza Osimhen sarà Kvaratskhelia il leader del Napoli

Con Osimhen destinato all’addio, Kvaratskhelia si appresta a diventare il giocatore più pagato della rosa, l’uomo simbolo, il leader tecnico della squadra. Un riconoscimento di prestigio per un ragazzo di appena 23 anni che ha già vinto uno scudetto da quando è arrivato in Italia e che nelle due stagioni a Napoli ha sempre raggiunto la doppia cifra. Ha brillato anche lo scorso anno nonostante le difficoltà collettive. Gli Europei, con gli ottavi conquistati con la sua Georgia, hanno confermato le sue qualità, il suo talento. Kvara è stato accolto da eroe in patria. Ha festeggiato prima di concedersi una pausa con la famiglia. Ora si gode le meritate vacanze, ma è sempre in contatto col suo agente. Il suo futuro si chiamerà ancora Napoli. Starà a lui decidere se alle attuali condizioni o accettando il ricco rinnovo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente Atalanta, ufficiale il colpo Zaniolo: l'annuncio del club nerazzurro Successivo Spagna-Germania Euro 2024: quando si gioca, orario, dove vederla in tv e streaming

Lascia un commento