Kroos e il clamoroso colpo mercato Juve: sogno o realtà?

Jorge Valdano, una leggenda e un ex dirigente del Real Madrid, ha detto: “Il Real Madrid non può fare a meno di un giocatore come Toni Kroos, è l’unico stratega della squadra”. E perché il Real potrebbe perdere Kroos? Semplice perché ha il contratto in scadenza a giugno e finora non ha rinnovato. E da mesi c’è chi lo sogna alla Juventus. Anche di più dopo l’assist a Vinicius Jr di martedì sera che ha incantato il mondo del calcio.

Kroos-Juve, cosa c’è di vero

Ma davvero la Juventus potrebbe ingaggiare Kroos a parametro zero? L’idea di un colpo come quello che fu Pirlo nell’estate del 2011 stuzzica molto la fantasia dei tifosi e, per certi versi, anche della dirigenza. Kroos è del 1990, ha 34 anni, ma è in condizioni fisiche ineccepibili, potrebbe avere due o tre stagioni ad alto livello davanti a sé. Il problema sono i costi dell’operazione. Oggi Kroos guadagna circa 10 milioni di euro netti a stagione che con i bonus possono arrivare a 12. Il che significa dai 20 ai 24 milioni lordi (non essendoci più il decreto crescita). Se il livello retributivo che ha in mente resta quello è fuori dalle possibilità o, più che altro, dalle politiche della Juventus che sta cercando di abbassare il monte ingaggi in tutti i modi. Insomma, un parametro zero di 34 anni a 20 milioni lordi è davvero impensabile. Certo, Kroos non sarebbe un parametro zero qualsiasi e una piccolissima speranza si può conservare, ma considerate le prestazioni di questa stagione, attenzione che alla fine non sia proprio il Real a presentarsi con l’offerta giusta per il rinnovo. Facendo felice Jorge Valdano… non uno qualsiasi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Precedente L’Atalanta tiene botta a Marsiglia, la Roma si inchina al Bayer di Xabi Alonso Successivo Oggi in TV, Serie A: dove vedere la sfida fra Torino e Bologna

Lascia un commento