Kostic-Inter, Eintracht duro: “A gennaio non si muove”, ma Marotta ha un piano

L‘Inter lo ha scelto: è Filip Kostic il nuovo Perisic. L’Eintracht Francoforte si fa sentire: “A gennaio non si muove”. Ricomponiamo i fili della matassa. Il club nerazzurro si è portato avanti nei dialoghi con l’esterno serbo – come anticipato da Calciomercato.com – che intanto ha ufficialmente cambiato agente, passando alla scuderia Lucci (come avevamo anticipato QUI). Vuole Kostic, questo è sicuro: ma con che formula d’acquisto arriverà? E, soprattutto, quando?

FRONTE TEDESCO – Oggi il ds dell’Eintracht, Markus Krösche, ha spiegato alla Bild la posizione del club tedesco: “Non abbiamo alcuna intenzione di cedere i nostri migliori calciatori nella prossima sessione di mercato. Kostic, così come N’Dicka e Kamada, sono elementi preziosi per noi e non lasceranno il club a gennaio. Nella seconda parte di stagione ci sarà da recuperare terreno per raggiungere i nostri obiettivi, quindi non possiamo concederci il lusso di perdere qualità in rosa”.

IL PIANO DELL’INTER – Kostic è legato all’Eintracht da un contratto in scadenza a giugno 2023. E l’Inter per gennaio non ha fretta, avendo ancora Perisic. Quando a giugno scadrà il contratto del croato, Marotta virerà su Kostic. Con cui c’è già un accordo per circa 2,5 milioni di euro netti a stagione. Con l’Eintracht si lavora sulla base di 8-10 milioni di euro più bonus. Meno dei 15 più bonus chiesti a settembre a Tare. In estate tutte le tessere del puzzle saranno in ordine.

Precedente De Laurentiis: "La mia scaramanzia quando gioca il Napoli" Successivo Serie B, tre pali frenano il Vicenza: il Brescia passa 3-2 al Menti

Lascia un commento