Kim, furto clamoroso a Monaco: rubato oggetto per lui fondamentale

Disavventura per Kim Min-Jae a Monaco. L’ex difensore del Napoli, che si è trasferito in estate al Bayern diventando in breve tempo titolare e leader della retroguardia, è stato derubato nel corso del trasloco dalla vecchia alla nuova casa. Il racconto è del quotidiano tedesco Bild con dovizia di particolari. Non si tratta di un danno economico notevole, ma Kim è rimasto comunque spiazzato dall’accaduto.

Cosa è successo durante il trasloco di Kim?

L’ex difensore di Napoli e Fenerbahce, eletto miglior giocatore asiatico all’estero a inizio novembre, era alle prese con i classici scatoloni da trasportare da una casa all’altra. In uno di questi, poggiato sul marciapiede, c’era il cuociriso, utensile da cucina per lui e tutti gli asiatici fondamentale. Un passante lo ha notato e lo ha portato via mentre Kim era rientrato in casa per prendere altra roba. Il centrale coreano è rimasto spiazzato e ha dovuto attendere fino all’arrivo del nuovo cuociriso. A procurarglielo è stato l’agente Dee Hong.


Precedente Serbia, il ct dopo la qualificazione: "Vlahovic aspettava da quando aveva 6 mesi" Successivo Under 21, per Nunziata si alza l'asticella: "Dipende solo da noi"