Kessie, prima vittoria con il Barcellona per l’ex Milan

Il Barcellona comincia la tournée americana con una vittoria tennistica: 6-0 e calcio spettacolo contro l’Inter Miami. La partita, a carattere amichevole, è valsa dunque a Franck Kessie la prima vittoria con la nuova maglia blaugrana sulla pelle.

Kessie e il parcheggio rubato: "Ecco perché mi chiamano il presidente..."

Guarda il video

Kessie e il parcheggio rubato: “Ecco perché mi chiamano il presidente…”

Kessie, il suo ruolo nel Barcellona di Xavi

Il centrocampista ex Milan, uno dei diversi volti nuovi in casa Barcellona, è stato schierato dal primo minuto dagli assistenti di Xavi assente per motivi politici – nel ruolo di pivote, vertice basso a centrocampo nel 4-3-3. L’ivoriano dunque è designato a raccogliere l’eredità pesante di Sergio Busquets, ancora a disposizione dell’ex compagno di reparto Xavi, oggi suo allenatore, ma che sicuramente non è più nel fiore degli anni. Pertanto, Kessie agirà da playmaker primario e baluardo davanti alla retroguardia catalana. Per lui i primi 45 minuti di gioco per mettersi in evidenza, con Xavi che ha ovviamente dato spazio a tutti per mettere minuti nelle gambe.

Barcellona, non solo Kessie: i protagonisti

L’Inter Miami non ha letteralmente potuto nulla dinnanzi allo strapotere tecnico del Barcellona, vincente per 6-0 grazie alle reti di Aubameyang, Raphinha (altro nuovo acquisto blaugrana), Ansu Fati, Gavi, Depay e Dembelé. Una goleada che – sebbene si tratti di una partita di inizio stagione – non lascia spazio a interpretazioni: il Barça si è rinforzato non solo a centrocampo con Kessie, ma in ogni reparto. Soprattutto in attacco, considerato l’ultimo acquisto. L’obiettivo? Tornare subito tra le grandi d’Europa.

Barcellona, Kessie show alla presentazione

Guarda la gallery

Barcellona, Kessie show alla presentazione

Precedente "Roma, Carles Perez vicino al Celta Vigo" Successivo Diretta Tour de France 2022/ Streaming video Rai: si sale ancora! (17^ tappa)

Lascia un commento