Juventus-Zenit, sempre No Goal per entrambe

La Juventus torna a giocare in Champions League, competizione in cui è prima nel suo girone con 9 punti conquistati nelle prime tre giornate. Lo Zenit è penultimo con una vittoria (contro il Malmo) e due sconfitte nei primi 270 minuti del torneo.

Indovina il risultato esatto di Juventus-Zenit

Reti realizzate? Se non fosse per il Malmo…

Osservando la classifica del girone spicca immediatamente un dato: gli attacchi delle quattro formazioni che ne fanno parte sono davvero sotto tono. Se non fosse per il “povero” Malmo (che, per la cronaca, non ha ancora realizzato neanche una rete) il bottino di Juventus, Chelsea e Zenit sarebbe davvero modesto. La formazione allenata da Allegri ha realizzato cinque reti di cui tre agli svedesi, quella guidata da Tuchel ne ha messo pure a segno cinque di cui quattro agli svedesi mentre lo Zenit vanta quattro reti fatte e tutte agli svedesi.

Gruppo H, il “Goal” questo sconosciuto

Dall’analisi appena fatta la conclusione che ne deriva è immediata e anche abbastanza inconsueta. In tutte le partite del gruppo H finora disputate, a prescindere da chi era in campo, è sempre stato registrato l’esito “No Goal” o, che è lo stesso, non si è mai ancora visto il “Goal” che, di fatto, in questo girone diventa un vero sconosciuto. Se ci si ferma a Juventus e Zenit basta ricordare i risultati delle due formazioni nelle tre partite disputate: Malmo-Juventus 0-3, Juventus-Chelsea 1-0, Zenit-Juventus 0-1 a cui vanno aggiunte Chelsea-Zenit 1-0, Zenit-Malmo 4-0 più la già citata Zenit-Juventus 0-1.

Precedente Le pagelle di Bologna-Cagliari: De Silvestri ringiovanito, Arnautovic decisivo. Male Lykogiannis e Caceres Successivo DIRETTA/ Torino Sampdoria Primavera (risultato finale 2-1) la decide Garbett

Lascia un commento